Dazn, polemiche dopo i disservizi: scendono i prezzi degli abbonamenti?

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
15/08/2022

Il campionato di Serie A è appena iniziato, ma tra le squadre che hanno steccato la prima giornata vi è un altro soggetto che non ha superato la prova: si tratta di Dazn. L’emittente proprietaria dei diritti tv delle partite, ha palesato dei disservizi importanti nella giornata di ieri. Vediamo cosa è successo.

09721f_cover_dazn-logo-stadio-san-siro-serie-a-tim_q12tsssdpvzy1mtqnhhtxv227_copia

Come ormai noto, Dazn è l’emittente principale su cui è possibile vedere le partite della Serie A. La piattaforma, a differenza di Sky, utilizza lo streaming per trasmettere gli eventi: questo può spesso portare a disservizi e problematiche. E’ il caso della prima giornata di Serie A, in particolare durante le partite Salernitana-Roma e Spezia-Empoli, dove sono arrivate delle scuse ufficiali.

Gli abbonati hanno mostrato tutto il loro disappunto sui social, in particolare anche per l’aumento dei prezzi degli abbonamenti.

Dazn: critiche anche dal mondo politico

serie-a-tim-dazn

Ripercorriamo i fatti: nella giornata di ieri si sono tenute altre quattro partite della nuova Serie A. Dopo gli scoppiettanti risultati del sabato, ci si attendeva un grande spettacolo e così è stato. Peccato che sono stati segnalati dei grandi problemi nelle modalità di trasmissione delle partite da parte di Dazn. Il tutto è iniziato durante Fiorentina-Cremonese, per poi peggiorare durante le due partite serali, Salernitana-Roma e Spezia-Empoli.

Tutto ciò non ha fatto altro che aumentare la rabbia dei tifosi abbonati, che dopo aver subito l’aumento dei prezzi per gli abbonamenti, devono anche fare i conti con un servizio scadente. Tra i polemici si annovera anche Matteo Salvini, che in un tweet ha chiarito:

Da abbonato a #Dazn #credo che il servizio che stanno offrendo faccia schifo.

Dazn: scenderà il prezzo degli abbonamenti?

dazn-timvision-infinity-mediaset

Risulta essere assurdo che con l’aumentare dei prezzi degli abbonamenti, la qualità del servizio scenda ancor di più. Così facendo si va a creare un effetto disincentivante per tutti coloro che sono ancora indecisi se abbonarsi o meno. La crisi del settore calcio impone prezzi più alti, per la trasmissione come allo stadio, ma ci si aspetta che almeno il servizio sia all’altezza.

Dazn ha posto le sue scuse ufficiali, facendo in modo che gli utenti avessero un modo per connettersi tramite un apposito link sulle pagine social. Sarà un caso isolato o si paleserà di nuovo?