Dazn: rimborsi raddoppiati

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
21/08/2022

Dopo la conferma dell’arrivo di una modalità di richiesta dei rimborsi semplificata e agevolata, arriva anche quella del raddoppio del valore. Per coloro che hanno avuto problemi di visualizzazione delle partite nella giornata di domenica 14 Agosto, il rimborso sarà del 50% del canone mensile. Approfondiamo la questione.

09721f_cover_dazn-logo-stadio-san-siro-serie-a-tim_q12tsssdpvzy1mtqnhhtxv227_copia

Dopo l’aumento del costo degli abbonamenti, che ha raggiunto i 40 euro mensili per la modalità premium, è giusto che Dazn vada a migliorare anche la tutela della clientela. Nella giornata di domenica 14 Agosto infatti molti utenti a macchia d’olio non sono riusciti a vedere le quattro partite in programma: Lazio-Bologna, Fiorentina-Cremonese, Salernitana-Roma e Spezia-Empoli.

Per costoro arriverà un rimborso pari al 50% del canone mensile, in automatico senza dover presentare alcunché.

Dazn: rimborsi per la prima giornata in arrivo

serie-a-tim-dazn

Vediamo come e quando arriveranno i rimborsi per i disservizi della prima giornata di Serie A. Dopo aver incontrato il Sottosegretario allo sport Valentina Vezzali, i dirigenti di Dazn hanno chiarito che gli indennizzi arriveranno:

attraverso accredito dell’importo secondo le modalità di pagamento prescelte da ciascun cliente oppure mediante rilascio di voucher.

La grande novità riguarda sia il fatto che il rimborso verrà riconosciuto in automatico agli utenti coinvolti, sia che questo sarà di importo due volte superiore al previsto. Dal 25% dell’abbonamento si è passati infatti al 50%. I rimborsi sono attesi entro i prossimi 15 giorni.

Rimborsi Dazn: esulta la Sottosegretaria Vezzali

dazn-timvision-infinity-mediaset

Le nuove modalità di erogazione e comunicazione dei rimborsi sono un grane successo di mediazione tra il governo e l’emittente streaming. Ad essere particolarmente soddisfatta è la Sottosegretaria con delega sportiva Valentina Vezzali, che spiega:

Ringrazio sentitamente tutti i partecipanti per lo spirito concreto e costruttivo che ha caratterizzato la riunione odierna che aveva come obiettivo quello di smorzare le polemiche e soprattutto di tutelare gli utenti e l’intero sistema calcio. Per questo esprimo la mia soddisfazione per lo sforzo profuso da tutte le componenti che, ognuna per la loro competenza, ha lavorato alla ricerca di soluzioni condivise e risolutive.