Dichiarazione dei redditi 2021 per disoccupati: cosa fare e come compilarla

12/06/2021

Dichiarazione dei redditi 2021: l’Agenzia delle Entrate ha fornito le indicazioni per chi nel 2020 ha percepito sia redditi di lavoro dipendente che indennità di disoccupazione agricola, CIG o NASPI. Vediamo insieme quali sono le principali regole da seguire.

bookkeeping-615384_1920

L’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 41/E del 4 giugno 2021, ha fornito le indicazioni su come compilare la dichiarazione dei redditi 2021 per chi, nel corso del 2020, ha percepito sia redditi di lavoro dipendente che indennità di disoccupazione agricola, CIG o NASPI.

Nello specifico, l’AE ha voluto chiarire in merito al numero dei giorni di disoccupazione/occupazione da inserire nella dichiarazione. Vediamo meglio insieme come deve comportarsi questa categoria di contribuenti.

Dichiarazione dei redditi e disoccupazione: le indicazioni dell’AE

2800agenzia-entrate

La risoluzione n. 41/E del 4 giugno 2021 fa chiarezza attorno alla dichiarazione dei redditi 2021 per quei contribuenti che, nel corso del 2020, hanno percepito sia redditi di lavoro dipendente che indennità di disoccupazione agricola, CIG o NASPI.


Leggi anche: Carlo Ruta: esiste la libertà d’informazione in Italia?

L’Agenzia delle Entrate, nello specifico, ha definito una nuova modalità di compilazione della dichiarazione, resasi necessaria a seguito della decisione del legislatore di sostituire dal 1° luglio 2020 il bonus Irpef con un trattamento integrativo o un’ulteriore detrazione fiscale.

Per tale motivo, nella dichiarazione dei redditi 2021 saranno presenti due semestri, in modo da determinare con precisione la situazione del contribuente prima e dopo la data del 1° luglio 2020.

Disoccupazione: come compilare la dichiarazione dei redditi

writing-1149962_1920

Per quanto riguarda la compilazione della dichiarazione dei redditi 2021, a seguito delle nuove indicazioni arrivate dall’Agenzia delle Entrate, il contribuente che nel corso del 2020 ha percepito sia redditi di lavoro dipendente che indennità di disoccupazione dovrà riportare:

  • un numero di giorni che hanno dato diritto all’indennità nel primo semestre (tra il 1° gennaio e il 30 giugno 2020) non superiore a 181, se il rapporto di lavoro è coinciso con l’anno solare, o a 182, se lo stesso è stato inferiore all’anno solare con inizio prima del 29 febbraio 2020.
  • un numero di giorni che hanno dato diritto all’indennità nel secondo semestre (tra il 1° luglio e il 31 dicembre 2020) non superiore a 184.
Luca Paolucci
Laurea in Economia e Management
Laureando in Management Internazionale
Suggerisci una modifica