Dichiarazione redditi 2023 cartacea: scadenze e come presentarla

Rachele Luttazi
  • Esperta in welfare e bonus
  • Laurea Magistrale in Economia dell'Ambiente e della Cultura
11/01/2023

La Dichiarazione redditi 2023 può essere presentata anche in versione cartacea ma solo in specifichi casi e nel rispetto di specifiche scadenze. Vediamo insieme.

closeup-of-business-woman-making-notes-in-document-min (1)

Anche nel 2023 sarà possibile presentare la Dichiarazione dei redditi non solo online, ma anche in versione cartacea, ma solo in specifiche situazioni e nel rispetto di determinate scadenze.

Per quanto riguarda la presentazione online, la data del 30 settembre prevista per il Modello 730/2023 (anno d’imposta 2022) slitta al 2 ottobre, essendo il 30 settembre un sabato. Per quanto riguarda il Modello Redditi Persone Fisiche 2023 (anno d’imposta 2022) il termine ultimo è fissato al 30 novembre 2023.

Vediamo insieme quali sono le scadenze per la presentazione cartacea.

Dichiarazione redditi 2023 cartacea: come funziona

businessman-checking-documents-at-table-min

Il Modello Redditi Persone Fisiche piò essere presentato in versione cartacea nei seguenti casi:

  • il contribuente che, pur possedendo redditi che possono essere dichiarati con il Modello 730, non può presentare il 730;
  • chi pur potendo presentare il Modello 730, deve dichiarare alcuni redditi o comunicare dati utilizzando i relativi quadri del Modello Redditi (si tratta dei quadri RM, RT, RW);
  • colui (erede) che deve presentare la dichiarazione per conto di contribuenti deceduti.

La presentazione cartacea della Dichiarazione redditi può avvenire presso le poste o in un qualsiasi ufficio postale. Il modello dichiarativo (compilato in tutte le sue parti) dovrà essere inserito in una busta (senza fermagli o cuciture). L’angolo posto in alto a sinistra del frontespizio della dichiarazione deve corrispondere all’angolo in alto a sinistra sulla facciata della busta in modo tale che attraverso la finestra della busta risultino visibili:

  • il tipo di modello;
  • la data di presentazione;
  • i dati identificativi del contribuente.

Si tratta di un servizio completamente gratuito.

Quali sono le scadenze

office-with-documents-and-money-accounts

La Dichiarazione redditi 2023 (anno d’imposta 2022) in versione cartacea deve essere consegnata entro il 30 giugno 2023 e può essere presentata a partire dal 2 maggio. Nel caso in cui non si rispettino le scadenze precedentemente presentata, è comunque possibile inviare la dichiarazione in via telematica entro il 30 novembre 2023.

Per quanto riguarda la dichiarazione dell’erede per conto del deceduto, per le persone decedute nel 2022 o entro il mese di febbraio 2023 la Dichiarazione redditi 2023 (anno d’imposta 2022) del deceduto deve essere presentata dagli eredi nei termini ordinari (30 giugno 2023 se alla posta o 30 novembre 2023 se invio telematico); se il decesso, invece, è avvenuto dopo il citato periodo, scatta una proroga di 6 mesi.