Disney store solo online: 230 dipendenti licenziati

Ilaria Bucataio
  • Esperta in bonus fiscali e detrazioni
24/05/2021

In Italia tutti i punti vendita Disney Store stanno chiudendo: una notizia del tutto inaspettata che ha fatto sorgere diverse domande in queste ultime ore. Perché si è arrivati a prendere questa decisione? Si tratta solo di un motivo economico, o c’è dell’altro? 

Progetto senza titolo – 2021-05-24T104625.817

La notizia della chiusura di tutti i punti vendita Disney Store in Italia è arrivata completamente inaspettata, ma è stata confermata. L’azienda, proprietaria dei 15 negozi che si trovano sparsi per il nostro paese, ne ha annunciato la chiusura e proprio per la giornata di domani, martedì 25 maggio, è in programma un vertice da parte dei sindacati per cercare di difendere i diritti dei 230 dipendenti che, all’improvviso, potrebbero ritrovarsi senza lavoro.

I sindacati hanno già evidenziato che, dopo tutte le difficoltà legate alla pandemia, dopo la chiusura dei negozi e le conseguenti perdite economiche, per i lavoratori si tratta del colpo basso definitivo, arrivato anche per loro a sorpresa, con l’annuncio della Disney fatto il 19 maggio, quando tutto era già stato definito.

Dalle prime indiscrezioni, inoltre, sembra che Disney Store stia valutando di procedere nella stessa maniera anche con riferimento agli altri punti vendita sparsi in tutta Europa: ma perché sta accadendo questo?

Disney Store: perché chiudere i punti vendita?

Progetto senza titolo – 2021-05-24T104553.578

Disney Store non si è ancora espressa in maniera ufficiale in merito alla decisione annunciata, ma i motivi non sembrano essere solo di natura economica. Sembra, infatti, che dietro la scelta dell’azienda ci sia un netto cambio di strategia di vendita: per Disney Store i punti vendita fisici stanno diventando obsoleti, e la casa madre sta guardando con fiducia e lungimiranza verso l’e-commerce.

Agli occhi dei più attenti, infatti, non è sfuggito che anche in Nord America sono stati chiusi ben 60 negozi Disney Store: un segnale che indica come l’azienda abbia deciso di virare con decisione sul settore dell’e-commerce, tentando di mettere fine, invece, alla vendita diretta nel negozio fisico.

Disney Store si è sempre caratterizzata per essere un’azienda molto intelligente, in grado di capire le dinamiche del mercato anche prima degli altri: questa mossa, quindi, potrebbe indicare in quale direzione tutte le aziende potrebbero muoversi da qui a qualche tempo, privilegiando l’online a scapito dei punti vendita.