Dote Famiglia: 560 euro in aiuto per ogni figlio minorenne

Da questo aprile, le famiglie italiane con figli minori hanno una nuova opportunità di supporto finanziario grazie all’introduzione della “Dote Famiglia”, un contributo regionale progettato per aiutare i genitori a coprire le spese per servizi educativi, ricreativi e per la conciliazione tra vita lavorativa e familiare.

Bonus per i possessori di Carta Famiglia

Questa iniziativa, rivolta ai possessori della Carta Famiglia con un ISEE fino a 35.000 euro, propone un contributo di 560 euro per ogni figlio minorenne, aumentato di 100 euro per le famiglie che assistono una persona con disabilità.

Aiuto economico per le donne vittime di violenza

In particolare, si vuole offrire un aiuto alle madri che, trovandosi in situazioni di difficoltà dovute a violenza, stanno seguendo percorsi di protezione e sostegno, esentandole dalla presentazione dell’ISEE. Tuttavia, per i nuovi residenti in regione da meno di cinque anni, il bonus sarà ridotto a 280 euro per minorenne.

Questa misura si pone come un decisivo passo avanti nella lotta contro le disuguaglianze sociali, garantendo un sostegno fondamentale alle famiglie nella crescita e nello sviluppo dei figli, promuovendo così una società più inclusiva e attenta alle esigenze dei suoi giovani cittadini.