Ecobonus 2022: quali incentivi sono ancora disponibili?

Le risorse stanziate per l’ecobonus stanno terminando. Alcuni incentivi sono ormai esauriti mentre altri sono ancora disponibili. Vediamo insieme quali.

Auto, Elettriche

L’ecobonus consiste in una serie di incentivi per l’acquisto di veicoli elettrici e ibridi a basse emissioni di CO2 validi fino a esaurimento delle risorse stanziate. Secondo quanto indicato sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico, alcuni degli incentivi sono già stati del tutto esauriti, mentre altri sono ancora disponibili.

Vediamo insieme quali.

Ecobonus 2022: di cosa si tratta

Auto, Elettriche

L’ecobonus riguarda una serie di incentivi per l’acquisto di veicoli elettrici e ibridi a basse emissioni di CO2, nello specifico:

  • per nuovi veicoli M1 (emissioni 0-20 g/km), auto elettriche con un prezzo fino a 35 mila euro + IVA è previsto un incentivo di 3 mila euro più un incentivo addizionale pari a 2 mila euro con rottamazione di un’auto inferiore a Euro 5;
  • per nuovi veicoli M1 (emissioni 21-60 g/km), auto ibride plug-in con un prezzo fino a 45 mila euro + IVA è previsto un incentivo di 2 mila euro più un incentivo addizionale pari a 2 mila euro con rottamazione di un’auto inferiore ad Euro 5;
  • per nuovi veicoli M1 (emissioni 61-135 g/km), auto endotermiche a basse emissioni con un prezzo fino a 35 mila euro + IVA è previsto un incentivo di 2 mila euro con rottamazione di un’auto inferiore ad Euro 5.

Oltre all’ecobonus auto sono anche previsti contributi per moto elettriche o ibride. Le somme spettano per per l’acquisto di ciclomotori e motocicli elettrici e ibridi, che rientrano nelle categorie L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e, L7.

Ecobonus 2022: quali incentivi sono esauriti e quali disponibili

carsharing-g6e41d4cc1_1920

Il governo ha inizialmente stanziato ben 650 milioni di euro per l’anno 2022. La maggior parte delle risors sono state destinate alle automobili di categoria M1, nello specifico:

  • 220 milioni di euro per la fascia 0-20 (elettriche);
  • 225 milioni di euro per la fascia 21-60 (ibride plug – in);
  • 170 milioni di euro per la fascia 61-135 (endotermiche a basse emissioni).

Il resto dei fondi è destinato agli acquisti di motocicli e ciclomotori (categoria L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e, L7e) e veicoli commerciali di categoria N1 e N2.

Secondo quanto indicato dall’infografica del Ministero dello sviluppo economico, gli incentivi esauriti che sono previsti dall’ecobonus riguardano le seguenti categorie di veicoli:

  • L;
  • M1 CO2 61-135;
  • L Elettrici;

mentre sono disponibili ancora per le seguenti categorie:

  • M1 CO2 0-20;
  • M1 CO2 21-60;
  • L Non Elettrici;
  • N1/N2.

Lascia un commento