Ecobonus 2023: cos’è, come funziona e quanto vale

Rachele Luttazi
  • Esperta in welfare e bonus
  • Laurea Magistrale in Economia dell'Ambiente e della Cultura
01/01/2023

Anche nel 2023 sarà possibile usufruire dell’ecobonus, una delle agevolazioni a disposizione delle famiglie italiane che rientra tra i bonus casa ancora in vigore. Vediamo insieme nel dettaglio in cosa consiste.

world-habitat-day-model-house-on-hand

L’ecobonus rientra tra le agevolazioni confermate per il prossimo anno dal governo, anzi la misura sarà in vigore fino al 31 dicembre 2024.

Si tratta di una detrazione applicabile su una serie di interventi che si possono realizzare all’interno della propria abitazione.

Vediamo insieme nel dettaglio.

Ecobonus: di cosa si tratta

world-habitat-day-close-up-picture-of-a-pile-of-coins-and-a-model-house (1)-min

L’Ecobonus è una detrazione pari al 50% per lavori inerenti agli infissi, biomassa e schermature solari e al 65% per le rimanenti tipologie di spese. L’importo di detrazione Irpef aumenta tra il 70% e il 75% nel caso in cui i lavori siano effettuati su parti comuni condominiali che non comportano modifiche volte a ridurre il rischio sismico.

Nello specifico, l’aliquota sale al 70% in caso di interventi e spese di ristrutturazione atti a migliorare l’efficienza energetica e che interessano l’intero involucro dell’edificio, mentre sale al 75% se la riqualificazione energetica è finalizzata al miglioramento e al risparmio sulla spesa energetica sia estiva che invernale.

Uno dei requisiti necessari per richiedere la detrazione per la riqualificazione energetica è che l’intervento sia effettuato su immobili o edifici già esistenti, di qualsiasi categoria catastale. L’ecobonus è ammesso anche nel caso di lavori di riqualificazione su beni strumentali.

Ecobonus: come funziona

businessmen-hold-house-model-in-hand-min

L’ecobonus può essere richiesto da tutti i contribuenti, anche i titolari di reddito di impresa, che risultino possessori di un immobile in favore del quale vengono posti in essere interventi di riqualificazione energetica.

È possibile usufruire dell’ecobonus in tre modalità differenti: come detrazione in dichiarazione dei redditi, tramite lo sconto in fattura o con la cessione del credito. La Manovra ha introdotto nuove regole per quanto riguarda il visto di conformità e asseverazione della congruità dei prezzi, che sono diventati obbligatori per i bonus casa usati tramite sconto in fattura o cessione del credito.