Ecobonus auto 2021 in scadenza: importi e come ottenerlo

Il 31 dicembre 2021 è l’ultimo giorno utile per richiedere i contributi erogati dall’ecobonus auto, l’incentivo per l’acquisto di veicoli green a basse emissioni rifinanziato più volte nel corso del 2021. Vediamo nel dettaglio come richiederlo e quali sono le somme disponibili.

electric-car-g105fdf2c5_1920

Mancano pochi giorni per la scadenza ufficiale dell’ecobonus auto 2021, la misura introdotta dal Governo Draghi per incentivare l’acquisto di veicoli green a basse emissioni, con o senza rottamazione.

Un bonus, quest’ultimo, rifinanziato ben due volte nel corso del 2021, a conferma dell’impegno dell’Esecutivo nel rendere più sostenibile la transizione ecologica del Paese.

Vediamo insieme quali sono i contributi erogati e come fare per richiederli.

Ecobonus auto 2021: ultimi giorni per le domande

car-5591460_1920

Scade il prossimo 31 dicembre l’ecobonus auto 2021, l’incentivo rifinanziato nel mese di ottobre volto a favorire l’acquisto di veicoli nuovi o usati a basse emissioni.

Le domande vanno inviate tramite l’apposita piattaforma attivata dal Ministero dello Sviluppo Economico (ecobonus.mise.gov.it), previa autenticazione tramite SPID, CIE o CNS:

  • per quanto riguarda le prenotazioni inserite tra il 1° gennaio e il 30 giugno 2021, il completamento delle procedure è permesso entro la scadenza del 31 dicembre 2021;
  • nel caso, invece, delle prenotazioni effettuate successivamente, ossia nel periodo compreso tra il 1° luglio ed il 31 dicembre 2021, il termine ultimo per completare le operazioni di acquisto è fissato al 30 giugno 2022.

Ecobonus auto 2021: importi e come funziona

handsome-and-elegant-man-in-a-car-salon-min

L’ecobonus auto 2021, ricordiamo, è un incentivo rivolto ai soggetti che decidono di acquistare un veicolo nuovo o usato a basse emissioni (con o senza rottamazione).

L’agevolazione va richiesta direttamente al rivenditore, che si occuperà della gestione della pratica per ottenere lo sconto, corrisposto all’acquirente mediante compensazione con il prezzo di acquisto.

Gli importi dei contributi previsti per il 2021 sono i seguenti:

  • sconti dal 30% al 40% sul prezzo di acquisto (fino ad un massimo di 4 mila euro) per i veicoli di categoria L, con rottamazione di un veicolo della categoria L omologato alle classi Euro 0, 1, 2 e 3, ovvero oggetto di ritargatura ai sensi del Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti n. 76 del 2 febbraio 2011;
  • da 1.500 euro a 6.000 euro per i veicoli di categoria M1, con rottamazione di un veicolo della stessa categoria omologato alle classi Euro 0, 1, 2, 3 e 4 e immatricolato da almeno 10 anni.
  • da 800 euro a 8.000 euro per i veicoli di categoria N1 e M1 speciali.

Lascia un commento