Elezioni 2022: da domani addio al Reddito di Rittadinanza?

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
25/09/2022

Dall’esito delle elezioni politiche di oggi si capirà il destino del Reddito di Cittadinanza. In particolare è tutto centro destra a volere la cancellazione della misura di welfare introdotta dal Movimento 5 Stelle. Mentre altri partiti hanno visioni più leggere sul Reddito, vediamo cosa potrebbe accadere nel post elezioni.

reddito-di-cittadinanza

I partiti politici sono spaccati per quanto riguarda il Reddito di Cittadinanza: una parte vuole la sua cancellazione immediata, mentre un’altra ha idee completamente differenti. Ad ogni modo si tratta di una misura che ha aiutato moltissime famiglie, ma è anche andato anche a finire nelle mani di molti malviventi.

In ottica trattative per la formazione di un nuovo governo sembra assai improbabile trovare la quadra sul Reddito di Cittadinanza, in particolare se a vincere dovesse essere la destra con a capo Giorgia Meloni.

Reddito di Cittadinanza: chi vuole cancellarlo?

reddito di cittadinanza

Il Reddito di Cittadinanza è stato bocciato unilateralmente da tutti gli esponenti del centro destra, fazione politica fortemente candidata ad uscire trionfante dalla tornata elettorale. Anche il neo partito Italia al Centro fondato da Giovanni Toti si è mostrato contrario al Reddito di Cittadinanza.

Ad essere fortemente convinta della sua cancellazione è però Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, che in un’intervista a riguardo ha detto:

“stupida, diseducativa e controproducente”.

La Lega ha una visione leggermente più moderata, ma chiede comunque una profonda riforma della misura.

Reddito di Cittadinanza: chi vuole mantenerlo?

reddito-1200-1

Vediamo invece quali partiti sono per tenere il Reddito di Cittadinanza. Ovviamente il Movimento 5 Stelle, in quanto partito fondatore della misura, ha tutte le ragioni per voler mantenere la misura. Questa è il cavallo di battaglia di Conte, in grado di far rimanere a galla il Movimento nonostante il periodo negativo che sta attraversando.

Il PD invece è favorevole a proseguire con la misura, certificandone il forte potere assistenziale per i nuclei familiari più in difficoltà. Le modifiche dovrebbero arrivare su consiglio della Commissione Saraceno.

Dopo il voto di oggi sarà ad ogni modo più chiaro quale sarà il futuro del Reddito di Cittadinanza.