Energia: quanto consuma la Playstation?

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
13/11/2022

Nella crisi energetica, che sta proseguendo senza fine e con i costi sempre più elevati, è bene essere informati sui consumi di tutti gli elettrodomestici che abbiamo in casa, dai più grandi a quelli meno scontati. Tra questi vi rientra la Play-station, sempre più diffusa e presente nelle case degli italiani. Quanto consuma questa console? 

Playstation

Andiamo ad approfondire una delle tematiche più particolari e contorte di questi mesi: il caro energia. Questo sta mettendo in ginocchio milioni di famiglie e moltissime imprese, in quanto è diventato sempre più difficile pagare per tempo le bollette. Tra gli apparecchi più utilizzati e che consumano più energia vi è senza dubbio la Play-Station.

Vediamo nel seguente articolo quali sono i consumi e quanto impatta in bolletta.

Play-Station 4: quanto consuma accesa e in stand-by?

Playstation

Abbiamo scelto di analizzare le prestazioni della Play-Station 4, la console più diffusa in attesa che la 5 prenda il sopravvento. In tutto il mondo, stando alle stime di Sony, si stima che siano state vendute oltre 115 milioni di pezzi, un vero e proprio record. Vediamo ora quali sono i consumi in accensione: la PS4 Slim consuma decisamente meno della versione Pro, 70-80 Watt contro 140-150 Watt.

Le Play-Station consumano anche in modalità stand-by, seppur con numeri decisamente inferiori. La versione Pro della console consuma fino a 7,8 Watt di energia, lasciando tutte le opzioni di risparmio disattivate; la PS4 Slim invece difficilmente supera i 5 Watt in stand-by.

Come cercare di ridurre i consumi?

Playstation

Vediamo ora qualche consiglio e stratagemma per cercare di ridurre i consumi della Play-Station. In primis è bene verificare sempre di aver spento correttamente e definitivamente la console: il metodo più efficace è sicuramente quello di verificare di aver staccato del tutto la presa dalla corrente.

Oltre a questo si possono impostare delle impostazioni particolari per evitare che la Play rimanga accesa a lungo: una di queste è farla accedere allo stand-by in automatico.