Energia: quanto fa spendere in bolletta Alexa?

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
09/11/2022

Un prodotto che gli italiani stanno utilizzando sempre di più è il dispositivo Alexa. Da sempre messa in commercio da Amazon, la simil-intelligenza artificiale è ormai quasi considerata fondamentale e molto utile. I dispositivi Alexa e simili devono essere costantemente attaccati alla corrente: ma qual è il loro consumo?

Alexa

In tempi di prezzi altissimi per le bollette dell’energia e del gas, conoscere accuratamente i consumi di tutti gli elettrodomestici che abbiamo in casa è fondamentale. Soprattutto quelli che devono rimanere collegati ad internet, hanno bisogno costante di energia che quindi andrà inevitabilmente ad aumentare i consumi e il costo delle bollette.

Ma qual è effettivamente il consumo di prodotti come Alexa e quanto ci fanno spendere di più ogni anno?

Dispositivi Alexa: quale consuma di più?

Alexa

Vediamo in primis se vi sono differenze a livello di consumi per quanto riguarda i diversi dispositivi Alexa. Iniziamo dalla differenziazione tra stand-by e funziona normale. Nella prima modalità i consumi sono i seguenti:

  • Echo di prima generazione: 2,95 Watt;
  • Echo Plus: 2,95 Watt;
  • Eho Spot o Echo Show: tra 1,9 e 2,25 Watt, a seconda della luminosità dello schermo impostata.
  • Echo di seconda generazione: 1,95 Watt;
  • Echo Dot: 1,75 Watt;

Invece per quanto riguarda il funzionamento normale:

  • Echo Plus: 3,65 Watt;
  • Echo di prima generazione: 3,25 Watt;
  • Eho Spot o Echo Show: 2,9 Watt, impostando la luminosità al minimo.
  • Echo di seconda generazione: 2,9 Watt;
  • Echo Dot: 2,25 Watt;

Dispositivi Alexa: quanto fanno spendere in bolletta?

Alexa

La categoria dei dispositivi autoparlanti, in grado anche di attivare altri dispositivi elettrici, si sta diffondendo a macchia d’olio nelle case degli italiani. Le case domotiche, ossia controllabili tramite questi dispositivi, sono ormai considerate il futuro: ma quanto costa in bolletta a fine anno avere questi dispositivi in casa?

Il lato negativo di questi apparecchi è che necessitano di molta energia per poter funzionare, in quanto devono essere tenuti per molto in modalità stand by. Il loro consumo in questa modalità è addirittura superiore a quello di un televisore. A livello di consumi, ogni anno quelli senza schermo pesano in bolletta circa 10-15 euro, mentre quelli con lo schermo ancora di più.