Energia, via all’uso della caldaia: quanto consuma?

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
19/11/2022

Il costo delle bollette è tutt’ora un problema in Italia e in Europa, con i prezzi che sono ancora molto alti e non stanno accennando a diminuire. Con l’arrivo dei mesi più freddi l’esigenza di accendere le caldaie per scaldarsi diventa sempre più importante. Quanto consuma una caldaia a gas? Vediamolo nel seguente articolo insieme.

Caldaia

Il caro bollette è sempre più un problema, e infatti l’impatto di una caldaia sulla bolletta del gas è sempre piuttosto elevato. In questo inverno 2022-2023 il rischio è di vedere cifre raddoppiate se non triplicate per mantenere la stessa temperatura in casa degli scorsi anni. Anche i nuovi limiti imposti dal governo avranno un ruolo essenziale.

Vediamo come risparmiare utilizzando una caldaia e quali sono i consumi.

Caldaia: strategie per risparmiare

Soldi

Vediamo in primis una serie di consigli semplici ed efficaci che si possono utilizzare per risparmiare in bolletta nell’utilizzare una caldaia a gas. Uno dei principali è quello di investire in una caldaia di nuova generazione, ma questo è per molti un investimento eccessivamente oneroso.

  • limitare la dispersione (creare un ambiente isolato)
  • non coprire i caloriferi
  • differenziare la temperatura tra corridoi e stanze, più basso nelle zone di passaggio e più alte nelle stanze principali
  • installare un timer centralizzato
  • fare manutenzione regolare alla caldaia.

Caldaia: quanto impatta sulla spesa per l’energia?

Caldaia

Vediamo ora quanto incide il consumo della caldaia a gas in bolletta, considerando soprattutto il fatto che è un apparecchio che rimane acceso tutto l’anno. In genere una caldaia standard a gas da 24 kW per un’ora di utilizzo consuma circa 2-12 kWh. In consumo di gas varia quindi da 0.20 a 1,25 metri cubi.

Il prezzo dunque mensile in bolletta è di circa 85-90 euro, equivalente a mille euro annui. Si tratta di una spesa molto elevata, che se non gestita in maniera oculata potrebbe portare le famiglie più bisognose in condizioni difficili.