Ferie illimitate anche in Italia: a chi spettano e come funzionano

Rachele Luttazi
  • Esperta in welfare e bonus
  • Laurea Magistrale in Economia dell'Ambiente e della Cultura
25/01/2023

A partire dal 16 gennaio 2023, Microsof ha concesso ai propri dipendenti di usufruire delle cd. ferie illimitate. Ma di cosa si tratta esattamente? Ed esiste qualche azienda italiana che prevede questo? Vediamo insieme.

Calendario

Verso metà gennaio, la responsabile delle risorse umane per Microsoft USA, Katheleen Hogan, a comunicato ai dipendenti dell’azienda che era stata introdotta una nuova policy lavorativa, secondo cui i lavoratori avrebbero potuto usufruire di “ferie illimitate“, o meglio di “tempo libero discrezionale”.

Ferie illimitate: cosa significa

calendar-gddd9078ac_1920

Secondo quanto scritto nell’email inviata da Katheleen Hogan, per tempo libero discrezionale si fa riferimento a un modello più flessibile per accedere alle vacanze, secondo cui è possibile staccare dal lavoro chiedendo permessi secondo la propria discrezione:

Come, quando e dove lavoriamo è cambiato drasticamente. E nel mezzo dei trasformamenti, modernizzare la nostra policy in tema di vacanze verso un modello più flessibile è stato un passaggio naturale.

Altre aziende che applicano le ferie illimitate

Soluzioni simili sono state già adottate da Netflix, da Oracle e da LinkedIn (di proprietà di Microsoft). Così anche Salesforce, azienda americana di cloud computing, e Goldman Sachs.

Tra le prime a introdurre questo tipo di policy è stata la Virgin nel 2014, quando Richard Branson annunciò che avrebbe lasciato scegliere ai dipendenti quando e per quanto tempo andare in vacanza.

Dove è possibile in Italia

Secondo quanto ricordato da Vanity Fair, già nel 2022 alcune giovani realtà imprenditoriali in Italia hanno introdotto la policy sulle ferie illimitate. Si tratta, infatti, delle società del Gruppo OneDay: ScuolaZoo, WeRoad e House of Talent.

In base a quanto dichiarato da Betty Pagnin (People&Culture Director del Gruppo OneDay), le fierie illimitate permettono di sforare i 26 giorni canonici di riposo, ma prima di lasciare il lavoro è necessario aver completato le mansioni assegnate con una buona organizzazione:

L’azienda è felice se la tua organizzazione ti permette più tempo per riposarti. Allo stesso tempo non si accumulano ferie su ferie nel caso in cui, in un anno, non si sia riusciti a smaltirle tutte.