Fino a 2100 euro di detrazioni per chi ha una badante

Le spese per l’assistenza a persone non autosufficienti, riconosciute dalla legge 104, offrono un sostegno concreto alle famiglie, consentendo una detrazione IRPEF del 19% fino a 2.100€ annui. Questa misura vuole alleggerire l’onere economico per chi si trova ad affrontare la sfida di assistere un caro in difficoltà, promuovendo dignità e qualità di vita.

Criteri e condizioni per l’accesso alle detrazioni

Per beneficiare della detrazione è essenziale che il badante sia assunto regolarmente e che la persona assistita sia certificata come non autosufficiente. Importante è anche rispettare il limite di reddito di 40.000€ annui per il contribuente. Ad esempio, per 4.000€ di spese si può ottenere una detrazione di 760€, a condizione che i pagamenti siano tracciabili.

Chi può beneficiare della detrazione?

La detrazione spetta a chi sostiene direttamente le spese, sia che si tratti del soggetto assistito sia di un familiare. È fondamentale che i pagamenti avvengano tramite metodi tracciabili, come bonifici o assegni, per garantire la legittimità della spesa.

Detrazioni estese anche alle spese per il centro diurno

Oltre alle spese per la badante, è possibile detrarre anche quelle sostenute per l’assistenza tramite enti quali case di cura o cooperative, a patto che la documentazione sia chiara e dettagliata. Questa estensione mira a includere diverse forme di assistenza, ampliando il sostegno alle famiglie.

Come indicare le spese nel 730

Nel modello 730, le spese per la badante si indicano nella sezione “Oneri detraibili” o “Spese per addetti all’assistenza personale e domestica”, a seconda della natura della spesa. È cruciale conservare tutta la documentazione relativa ai pagamenti per eventuali controlli.

Queste agevolazioni fiscali rappresentano un segnale di vicinanza e supporto da parte dello Stato verso chi si trova a gestire quotidianamente le esigenze di un familiare non autosufficiente, riconoscendo l’importanza di un assistenza qualificata e dedicata.