Fisco e tasse: tutte le scadenze di novembre 2022

Luca Paolucci
  • Laurea in Economia e Management
  • Laureato in Management Internazionale
08/11/2022

Il mese di novembre prevede un vero e proprio ingorgo fiscale. Sono decine, infatti, le scadenze relative ad operazioni dovute da parte dei contribuenti italiani. Dal versamento IVA agli acconti IRPEF, IRES e IRES, vediamo nel dettaglio tutti gli appuntamenti da tenere a mente.

money-1005476_1920

Il mese di novembre sarà ricco di appuntamenti per i contribuenti italiani, che dovranno fare i conti con una lunga lista di scadenze fiscali.

Secondo una stima elaborata dalla CGIA di Mestre, le imprese saranno chiamate a versare l’IVA per un totale di ben 19 miliardi di euro, l’IRES per 16,2 miliardi e le ritenute dei dipendenti e dei collaboratori per 12,5 miliardi.

Ma non sono le uniche entrate previste per il Fisco. Vediamole tutte nel seguente articolo.

Tutte le scadenze fiscali di novembre

money-3

Martedì 15 novembre:

  • Invio telematico all’Agenzia delle Entrate dei dati relativi alle operazioni ricevute da soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato (la trasmissione telematica dei dati relativi alle operazioni svolte nei confronti di soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato è effettuata entro i termini di emissione delle fatture o dei documenti che ne certificano i corrispettivi).

Mercoledì 16 novembre:

  • Versamento ritenute IRPEF dipendenti e collaboratori;
  • Versamento contributi previdenziali dipendenti e collaboratori;
  • Versamento IVA mese di ottobre (contribuenti mensili);
  • Versamento IVA III trimestre (contribuenti trimestrali);
  • Versamento III rata contributi INPS artigiani e commercianti.

Venerdì 25 novembre:

  • Invio telematico elenchi Intrastat.

Mercoledì 30 novembre:

  • Pagamento dell’Imposta di bollo relativa alle fatture elettroniche emesse nel 3° trimestre;
  • Versamento seconda o unica rata acconto IRPEF, IRAP, INPS;
  • Contribuenti IRES: versamento seconda o unica rata acconto IRES, IRAP. I contribuenti IRES versano la seconda rata di acconto, nel caso in cui il periodo di imposta non coincida con l’anno solare, entro l’undicesimo mese dello stesso periodo di imposta;
  • Sostituti di imposta: invio telematico modello “Uniemens” (relativo ai dati retributivi e contributivi);
  • Modello Unico e Modello IRAP: Presentazione telematica del modello. I contribuenti IRES presentano la dichiarazione in via telematica entro l’undicesimo mese successivo alla
  • chiusura del periodo di imposta;
  • Comunicazione Aiuti di Stato;
  • Comunicazione telematica dati liquidazione periodica IVA 3° Trimestre.