Green Pass, nuovi obblighi a scuola: da quando e per chi

Luca Paolucci
  • Esperto di: Politica, Economia e Detrazioni Fiscali
09/09/2021

Il Governo Draghi sarebbe intenzionato ad estendere l’obbligo del green pass ad altri soggetti del mondo della scuola. La decisione verrà presa nel Consiglio dei Ministri fissato per la giornata di oggi: vediamo nel dettaglio quali lavoratori verranno coinvolti nella misura.

Green-Pass (1)

Il Consiglio dei Ministri che si riunirà nella giornata di oggi 9 settembre avrà il compito di decidere se estendere o meno l’obbligo del green pass ad altri soggetti che operano nel mondo della scuola.

Tutto lascia pensare ad una decisione in questa direzione, con la misura che con molta probabilità entrerà in vigore a partire dal mese di ottobre. Analizziamo la situazione più nel dettaglio.

Scuola: esteso l’obbligo del green pass

GettyImages-1326302853-1625146139832.jpg–da_oggi_e_attivo_il_green_pass_europeo__come_si_ottiene_e_a_cosa_serve

Dovrebbe allargarsi molto presto la platea di soggetti del mondo della scuola a cui verrà richiesto il green pass per poter operare all’interno degli istituti scolastici.

Dopo i docenti e il personale ATA, infatti, il Governo Draghi avrebbe intenzione di estendere l’obbligo della certificazione verde ad altri lavoratori, nello specifico:

  • gli addetti esterni alle mense scolastiche e universitarie, che sono circa 40 mila;
  • gli addetti alle pulizie e alla manutenzione degli istituti scolastici dipendenti di ditte esterne.

Green pass: ipotesi estensione ad altri settori

green-pass-ristoranti-scaled

Il Governo potrebbe presto decidere di estendere l’obbligo del green pass anche al di fuori del settore della scuola (e di quello sanitario, il primo in ordine di tempo ad essere stato “colpito” dalla misura).

Il nuovo provvedimento dovrebbe riguardare:

  • il personale delle Rsa (compresi gli amministratori, gli addetti alle mense e quelli alle pulizie);
  • i lavoratori impiegati nei settori a stretto contatto con il pubblico o per i quali è previsto l’obbligo di green pass per la clientela ( quindi bar, ristoranti, palestre e piscine);
  • i dipendenti dei supermercati;
  • i dipendenti pubblici;

Per ultimi potrebbero essere inclusi anche i dipendenti privati, ma per il momento il Governo sembra intenzionato a rimandare questa decisione.