Green pass obbligatorio al lavoro: quando si può accedere senza?

Rachele Luttazi
  • Scrittore e Blogger
08/11/2021

L’obbligatorietà del green pass nei luoghi di lavoro può essere non richiesta in alcuni specifici casi, in cui si può usufruire di un’altra certificazione per accedervi. Vediamo insieme quali.

ANSA-LE-PICCOLE-AZIENDE-POSSONO-SOSTITUIRE-CHI-È-SENZA-GREEN-PASS_58679326Dal 15 ottobre 2021 è obbligatorio avere il green pass per accedere sui luoghi di lavoro. Tuttavia, talvolta si presentano alcune difficoltà per quanto concerne la scadenza, l’aggiornamento e la convalida della certificazione.

L’obiettivo del green pass è stato ed è quello di facilitare le attività nel mezzo della pandemia e per monitorare il numero di vaccinati nel paese, oltre che ad essere un incentivo per aderire alla campagna vaccinale.

Nonostante ciò, esistono alcune situazioni in cui è possibile accedere ad alcuni luoghi senza obbligo di green pass.

Come ottenere l’esenzione dal vaccino

Green-Pass (1)La circolare del Ministero della Salute 0035309 del 4 agosto 2021, aggiornata dalla circolare n° 0043366 del25 settembre 2021, illustra le modalità per ottenere l’esenzione dal vaccino e chi sono coloro che possono usufruirne.

La certificazione di esenzione dal vaccino viene innanzitutto rilasciata a coloro che presentano condizioni cliniche documentate che non consentono di potersi vaccinare, come nel caso di particolari patologie, malattie croniche, allergie o complicanze che hanno portato problemi di salute dopo la prima dose del vaccino.


Leggi anche: Green pass: a cosa serve e come ottenerlo

Il certificato, in formato cartaceo, può essere emesso da medici vaccinatori dei Sistemi Sanitari Regionali, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta.

La certificazione deve essere rilasciata a titolo gratuito e nel momento in cui si entrerà in possesso di tale esenzione, sarà necessario presentare quest’ultima qualora sia necessario, al posto del green pass. Inoltre, la circolare del Ministero prevede che anche in questi casi le norme di protezione devono essere ugualmente rispettate.

Cosa fare in caso di aggiornamento del green pass?

GREEN-PASS-OBBLIGATORIO-FANPAGE-IMGPotrebbe capitare che in alcuni periodi il green pass possa trovarsi in una situazione di aggiornamento. In queste situazioni, come per esempio nel caso in cui un tampone sia stato fatto recentemente il lavoratore può accedere al luogo di lavoro anche esibendo, invece del QR CODE, i certificati, cartacei o digitali, che sono rilasciati dalle autorità sanitarie, oppure dalla farmacia.

Queste certificazioni dimostrano l’avvenuta vaccinazione o l’esito del tampone negativo, nonché l’avvenuta guarigione da Covid-19.