Green Pass obbligatorio dal 1 settembre: dove e per chi

Luca Paolucci
  • Esperto di: Politica, Economia e Detrazioni Fiscali
31/08/2021

Dopo settimane di polemiche e discussione, mercoledì 1° settembre scatterà su tutto il territorio nazionale l’estensione del Green Pass. Vediamo nel dettaglio le attività che si potranno svolgere esclusivamente se si è in possesso della Certificazione Verde.

GettyImages-1326302853-1625146139832.jpg–da_oggi_e_attivo_il_green_pass_europeo__come_si_ottiene_e_a_cosa_serve

Mercoledì 1° settembre 2021 scatterà l’estensione del Green Pass in tutta Italia.

Dopo la decisione del Governo di aspettare la fine della stagione estiva per introdurre le nuove norme anti-contagio, da domani molte attività potranno essere svolte solamente da chi è in possesso della Certificazione Verde.

Vediamo nello specifico tutte le situazione in cui sarà in vigore l’obbligo.

Green Pass: per quali attività sarà obbligatorio

greenpass_viaggi_fg

Dal 1° settembre 2021 sarà obbligatorio disporre del Green Pass per svolgere le seguenti attività:

  • entrare a scuola, per tutto il personale scolastico (con la sola esclusione dei ragazzi delle scuole medie e superiori);
  • entrare in università, sia per i docenti che per gli studenti;
  • partecipare ai concorsi pubblici;
  • partecipare a convegni e congressi;
  • entrare in musei e mostre;
  • spostarsi in entrata o in uscita dalle regioni in zona rossa o in zona arancione;
  • accedere ai servizi di ristorazione per il consumo al chiuso;
  • partecipare a sagre e fiere;
  • partecipare a spettacoli aperti al pubblico, come eventi o competizioni sportive;
  • entrare in spa e centri termali;
  • entrare in parchi tematici e di divertimento;
  • partecipare a cerimonie civili e religiose;
  • accedere a residenze sanitarie assistenziali;
  • accedere a piscine e palestre, limitatamente alle attività al chiuso;
  • frequentare centri culturali, centri sociali e ricreativi (con esclusione dei centri educativi per l’infanzia);
  • entrare in sale gioco, sale scommesse e casinò.

Green Pass: cosa succede per i mezzi di trasporto

The digital green pass with the QR code on the screen of a mobile in a man hand

La Certificazione Verde sarà inoltre necessaria per salire sui seguenti mezzi di trasporto:

  • treni impiegati nei servizi di trasporto passeggeri di tipo Intercity, Intercity Notte e Alta Velocità;
  • aerei adibiti a servizi di trasporto di persone;
  • navi e traghetti adibiti a servizi di trasporto interregionale (con esclusione di quelli utilizzati per i collegamenti marittimi nello Stretto di Messina);
  • autobus adibiti a servizi di trasporto di persone effettuati su strada in modo continuativo o periodico, su un percorso che collega più di due regioni;
  • autobus adibiti a servizi di noleggio con conducente.