Green Pass: senza bloccata la spesa

Camilla
  • Dott. in Scienze della Comunicazione
25/01/2022

In arrivo un nuovo decreto varato dal governo che prevede nuove limitazioni per tutti coloro che non hanno il vaccino. Senza Green Pass non si potrà più fare la spesa, o meglio non si potranno acquistare beni che non siano di stretta necessità. 

Super Green pass

Nelle ultime ore si sta vociferando di un nuovo decreto che cambia ulteriormente le regole dell’utilizzo del Green Pass. Tutti coloro che credevano fossero finite le bozze del nuovo Dpcm sono rimasti delusi da queste novità. Intanto altri quattro territori sono stati dichiarati zona arancione. Sembrerebbe che ci sia un lieve miglioramento per quanto riguarda l’Rt che passa da 1,56 a 1,31, la crescita dei contagi rallenta,  2.011 casi ogni 100mila abitanti rispetto a 1.988 della scorsa settimana.

Nuovo Dpcm: qui la lista dei negozi senza Green Pass

Da quello che risulta dalla nuova bozza del dpcm sembrerebbe che coloro che non hanno il Green Pass non potranno acquistare, negli ipermercati, tutto quello che non rientra nei beni di prima necessità. Questo sta a significare che tutti i beni alimentari possono essere acquistati, ma l’abbigliamento no ad esempio. Una distinzione che essenzialmente sarà difficile applicare nel pratico

Secondo la bozza che sta circolando, inoltre ci si potrà recare in questura per fare una denuncia ma non per rinnovare il passaporto, inoltre il governo sta cercando di presentare la lista definitiva delle attività nelle quali obbligatorio presentare il Green Pass. Sembrerebbe che le uniche attività esentate dal Green Pass saranno “solamente quelle di carattere alimentare e prima necessità, sanitario, veterinario, di giustizia e di sicurezza personale”.

Chiaramente questo significa che verranno effettuati controlli a campione per far si che le regole stabilite dal nuovo decreto siano rispettate sia dai cittadini che dai proprietari delle attività, che dovranno controllare costantemente i Green pass.Il nuovo Dpcm non sarà molto differente rispetto a quello che sta circolando in questi giorni, sarà soltanto più specifico.

Nuovo Dpcm: quando andranno in vigore?

Si vocifera che a partire da febbraio le nuove regole saranno rese ufficiali, non oltre il primo febbraio. Il decreto prevede che in zona bianca non sarà obbligatoria la mascherina se non verranno varate disposizioni differenti, sarà possibile organizzare feste e riapriranno le discoteche.

Quattro Regioni sono in zona arancione:  Piemonte, Friuli Venezia-Giulia, Abruzzo e Sicilia, raggiungeranno la Val d’Aosta. In queste zone, per i non vaccinati è impossibile muoversi dal comune di residenza se non per necessità fondamentali, come visite e lavoro. La capienza dei mezzi pubblici rimane all’80% in zona arancione, la capienza dei mezzi pubblici.

A partire da lunedì in zona arancione ci saranno 12milioni di italiani, la Sicilia e la Sardegna passeranno in zona gialla, mentre Umbria, Molise e Basilicata.