Guerra in Ucraina, rischio stagflazione: quali sono i rischi?

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
13/03/2022

Uno dei rischi principali, in connessione alla guerra in Ucraina, potrebbe essere il rischio stagflazione, soprattutto per l’Italia. Ma di cosa si tratta esattamente? Cerchiamo di spiegare brevemente cosa significa stagflazione e quali sono i rischi per l’Italia a riguardo.

mario-draghi-1

Anche se il premier Draghi ha rassicurato a riguardo, il rischio stagflazione è stato diffuso da intermediari finanziari e da esperti del settore finanziario. Ma di cosa si tratta esattamente? Quali potrebbero essere i rischi connessi ad un simile scenario? Cerchiamo di fare chiarezza a riguardo, cercando anche di capire se nel passato sia già capitata una situazione del genere.

Stagflazione: di cosa si tratta?

Italian PM Draghi attends a press conference

Vediamo in primis cosa significa stagflazione. La parola è composta da due fenomeni macroeconomici molto differenti tra loro: stag sta per economia stagnante, ossia assenza di crescita e di decrescita in un lasso di tempo ben preciso; flazione invece deriva dall’inflazione, ossia l’aumento dei prezzi al consumo dei principali beni.

Avere un’economia stagnante, è uno degli scenari peggiori a livello economico, in quanto non essendovi crescita e nemmeno decrescita economica, non si può sperare neanche in un rimbalzo dell’economia. L’inflazione invece non sempre è un segnale negativo, purché sia contenuta all’interno del 2% fissato dalla BCE: in altri casi potrebbe rappresentare un problema.

Se unita infatti ad un’economia stagnante, sintomo che i cittadini non hanno guadagnato più denaro, avere prezzi al consumo elevati può essere un serio problema.

Stagflazione: quali sono i rischi?

borsa finanza

Per il momento, nonostante gli allarmi lanciati dalle banche e dagli esperti del settore finanziario, l’Italia non sembra essere entrata in stagflazione. Anche il premier Draghi ha rassicurato a riguardo, spegnendo subito eventuali speculazioni di mercato contro il nostro Paese.

Anche se ci troviamo in una fase di inflazione, la crescita della nostra economia è in parte garantita dal PNRR, fondamentale per la ripresa economica. Ora bisognerà capire di quanto saliranno i prezzi, in quanto in caso di sforamento del 5% allora ci sarà da preoccuparsi.