Guida ai Bonus 2024 per famiglie con ISEE basso

Con l’inizio del 2024, si amplia l’offerta di agevolazioni e bonus destinati alle famiglie italiane, con un’attenzione particolare verso quelle con un Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) inferiore. Esaminiamo le principali novità e le possibilità offerte per l’anno in corso.

Cos’è l’isee?

L’ISEE rappresenta uno strumento chiave che riflette la situazione economica di una famiglia, permettendo l’accesso a diverse forme di sostegno economico progettate per assistere chi si trova in reale necessità.

Bonus ISEE 2024: una panoramica

Di seguito, presentiamo alcuni dei bonus più vantaggiosi per chi rispetta certi criteri ISEE nel 2024:

Bonus assegno unico universale

  • Beneficiari: Famiglie con figli minori fino a 21 anni.
  • Importo: Da 50 a 210 euro mensili, variabile secondo l’ISEE e il numero di figli.
  • Come richiederlo: Attraverso il portale INPS online.

Bonus luce e gas

  • Beneficiari: Nuclei familiari con un ISEE non superiore a 12.000 euro.
  • Importo: Riduzione sulle bollette di luce e gas.
  • Come richiederlo: L’agevolazione viene applicata automaticamente in base all’ISEE.

Bonus acqua

  • Beneficiari: Famiglie con un ISEE non oltre i 20.000 euro.
  • Importo: Sconto sulla bolletta dell’acqua.
  • Come richiederlo: Presentando la domanda al proprio Comune di residenza.

Bonus irpef

  • Beneficiari: Lavoratori dipendenti con ISEE fino a 12.000 euro.
  • Importo: Alleggerimento fiscale diretto sulla busta paga.
  • Come richiederlo: Applicazione automatica in base all’ISEE.

Bonus casa

  • Beneficiari: Famiglie con ISEE fino a 40.000 euro.
  • Importo: Contributi per l’affitto o l’acquisto di immobili.
  • Come richiederlo: Presso il Comune di residenza.

Bonus cultura

  • Beneficiari: Giovani diciottenni con ISEE fino a 35.000 euro.
  • Importo: 500 euro per acquisti culturali come libri, musica o cinema.
  • Come richiederlo: Online, tramite SPID o CIE.

Oltre a questi, si segnalano ulteriori supporti economici per chi presenta un ISEE basso, inclusi l’Assegno di maternità per le donne disoccupate, il Reddito di cittadinanza per i disoccupati, e l’Assegno sociale per gli anziani con redditi modesti.