I migliori paesi dove vivere dopo la pensione

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
14/02/2022

Molti italiani prossimi alla pensione sognano la possibilità di andare a trascorrere questa fase della loro vita in uno dei “paradisi dei pensionati”. Vi sono alcuni stati, infatti, dove con una pensione media italiana è possibile vivere una vita più che agiata: scopriamo insieme la classifica di questi paesi per il 2022.

Pensione

Dopo una vita di sacrifici importanti in termini lavorativi, è opinione diffusa quella di trascorrere la fase della pensione in totale tranquillità. Molti pensionati sperano, infatti, di arrivare in forze alla pensione, per poter trascorrerla in paesi esotici, con possibilità di potere d’acquisto superiore.

E’ stata da poco stilata la classifica per il 2022: vediamo dunque quali sono i migliori paesi ove trascorrere la pensione.

Pensioni: ecco dove sognano di trascorrerla gli italiani

Vacanze

La ricerca sulla fuga dei pensionati dall’Italia è stata effettuata e divulgata da da Patrizia Doherty sulla rivista Travel Leisure. I dati affermano che sono moltissimi i pensionati italiani che trascorrono il periodo della pensione all’estero: ben 400 mila nel 2021. Costoro hanno optato di ricevere la pensione in queste nuove realtà a causa di determinati vantaggi, quali il miglior clima, il maggior potere d’acquisto o la semplice tranquillità.

I paesi con più italiani pensionati sono Stati Uniti, Germania, Canada, Australia e Francia. Tra questi però ve n’è uno in particolare: il Portogallo.

Pensioni: la lista dei migliori paesi dove trascorrerla

leisure-of-pensioners-min (1)

Secondo la ricerca, i migliori stati dove trascorrere la pensione nel 2022 sono i seguenti:

  • 10. Panama
  • 9. Portogallo
  • 8. Repubblica Dominicana
  • 7. Spagna
  • 6. Costa Rica
  • 5. Malta
  • 4. Ecuador
  • 3. Messico
  • 2. Colombia
  • 1. Stati Uniti

Si nota come moltissimi siano paesi dell’America Latina o Centrale, data la particolarità del clima Tropicale e la possibilità di avere maggior potere d’acquisto. Esclusi dalla top-10 vi sono però altri due paesi molto frequentati dagli italiani nel periodo della pensione: la Romania e l’Ungheria.

Rimane ora da attendere se gli aumenti pensionistici in arrivo nel 2022, su volontà del governo, avranno un effetto positivo sui pensionati che invece decidono di rimanere in Italia.