IMU 2021: quanto costa in media e dove si paga di più

Luca Paolucci
  • Esperto di: Politica, Economia e Detrazioni Fiscali
11/12/2021

L’IMU, l’imposta municipale unica, è la tassa dovuta a livello comunale sul possesso dei beni immobiliari. Il costo del tributo, tuttavia, non è uguale su tutto il territorio italiano: in base al comune in cui si trova l’immobile, infatti, possono esserci discrepanze di svariate centinaia di euro. Vediamo insieme dove si paga di più l’IMU.

closeup-shot-of-a-person-thinking-of-buying-or-selling-a-house-min

Nel 2021 sono circa 25 milioni gli italiani chiamati a pagare l’IMU, il tributo dovuto ai comuni per il possesso di beni immobiliari diversi dall’abitazione principale.

Secondo gli ultimi report, nell’anno in corso il gettito complessivo derivante dai pagamenti della tassa dovrebbe essere di circa 19 miliardi e mezzo di euro.

Vediamo nel dettaglio qual’è il costo medio dell’IMU 2021 e quali sono le città in cui si paga l’importo più elevato.

IMU 2021: quanto costa in media

house-167734_1920

Secondo gli ultimi dati, il costo medio complessivo dell’IMU sulla seconda casa in un capoluogo di provincia ammonta a 1.070 euro, mentre supera tranquillamente i 2 mila euro nelle grandi città.

Questi gli altri importi medi relativi all’anno in corso:

  • per le prime case di lusso (abitazioni signorili, ville e castelli) si passa da un costo medio di 2.623 euro a picchi superiori a 6 mila euro;
  • per le seconde pertinenze dell’abitazione principale (cantine, garage, posti auto o tettoia) il costo medio è di 55 euro in provincia e di 110 euro nelle grandi città.

L’aliquota applicata per l’IMU 2021, invece, ammonta in media al 10,5 per mille, ma in alcuni comuni è ancora in vigore la ex addizionale TASI fino ad un massimo dello 0,8 per mille, per un’aliquota totale, di fatto, dell’11,4 per mille.

Queste tutte le aliquote medie per provincia:

  • 11,4 per mille ad Ascoli Piceno, Brescia, Brindisi, Matera, Milano, Modena, Potenza, Rieti, Roma, Savona e Verona;
  • 11,2 per mille a Siena e Terni;
  • 11 per mille a Lecce e Venezia;
  • 10,9 per mille ad Agrigento;
  • 10,6 per mille in ben 74 città, tra cui Bari, Bologna, Firenze, Napoli, Palermo e Torino.

IMU 2021: dove è più alta?

world-habitat-day-close-up-picture-of-a-pile-of-coins-and-a-model-house-min

Ma dove si paga l’IMU più alta in Italia? Ai primi posti troviamo le grandi città:

  • Roma, con un importo medio di 2.064 euro.
  • Milano, con 2.040 euro;
  • Bologna, con 2.038 euro;
  • Genova: 1.775 euro;
  • Torino, con 1.745 euro.

Di seguito, invece, il podio delle città in cui si paga l’IMU più bassa:

  • Catanzaro, con 659 euro;
  • Crotone, con 672 euro;
  • Sondrio, con 674 euro.