Incentivi auto 2024: novità e bonus per l’acquisto di una vettura

Il mondo degli incentivi auto è destinato a vivere una significativa trasformazione nel 2024, segnando un passo avanti verso la promozione di una mobilità più sostenibile. L’introduzione di nuove misure e la riforma degli ecoincentivi riflettono un impegno crescente nell’indirizzare i consumatori verso l’acquisto di veicoli a basse emissioni di CO2.

Incentivi auto 2024: novità

La novità principale del 2024 riguarda l’adattamento degli incentivi, che saranno calibrati in base a criteri più articolati rispetto al semplice parametro delle emissioni del veicolo. Con una dotazione finanziaria di 950 milioni di euro dedicati al settore, si prevede un’allocazione di fondi differenziata a seconda delle emissioni specifiche dei nuovi veicoli acquistati, distribuiti su tre fasce di emissioni.

Una svolta importante è rappresentata dalla considerazione di vari fattori nel calcolo dell’incentivo, quali le emissioni del veicolo rottamato, il prezzo d’acquisto del nuovo mezzo e, soprattutto, l’ISEE del richiedente. Questo approccio multidimensionale mira a rendere gli incentivi più equi e personalizzati, promuovendo una transizione ecologica inclusiva.

Incentivi auto fino a 7500 euro

Per quanto riguarda i veicoli elettrici o con emissioni fino a 20 g/km, gli incentivi varieranno da 6.000 a 7.500 euro a seconda della presenza di rottamazione e del valore ISEE, con ulteriori aumenti per la rottamazione di veicoli di vecchie classi Euro. Analogamente, per i veicoli con emissioni tra 21 e 60 g/km, l’importo degli incentivi sarà influenzato dalla rottamazione e dal livello ISEE, con somme che possono raggiungere i 5.000 euro.

Infine, per i veicoli con emissioni tra 61 e 135 g/km, l’incentivo sarà disponibile solo in presenza di rottamazione, senza variazioni legate all’ISEE, offrendo importi fino a 3.000 euro.

La data per gli incentivi auto nel 2024? Ancora nessuna novità purtroppo

Sebbene le date precise per l’accesso agli incentivi non siano ancora state stabilite, vi è la speranza che tali misure diventino operative entro la prima metà dell’anno, in attesa dell’approvazione definitiva e dei necessari pareri tecnici.

L’aggiornamento del sistema di incentivi per l’acquisto di auto nel 2024 rappresenta un passo avanti verso una mobilità più verde e accessibile, stimolando i consumatori a optare per veicoli sostenibili e contribuendo alla riduzione delle emissioni nocive nel settore dei trasporti.