Inflazione: salgono anche le tariffe per le autostrade

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
28/06/2022

L’inflazione continua a far sentire il suo effetto, andando a colpire anche le tariffe per le Autostrade che saliranno di circa l’1,5%. Aspi però conferma che la decisione non è ancora stata presa definitivamente, ma è solo in fase istruttoria: vediamo di quanto aumenteranno le tariffe per l’Autostrada.

Camion

L’amministratore delegato di Autostrade per l’Italia Luca Tomasi, ha esposto i problemi che potrebbero derivare dall’inflazione anche per quanto riguarda le tariffe che andranno a pagare gli automobilisti. “Prevediamo un aumento delle tariffe autostradali, intorno all’1,5%, parliamo veramente di poco, ne stiamo discutendo in questa fase con il ministero. Sarebbe previsto dal piano economico finanziario a partire da fine giugno-luglio di quest’anno”.

Autostrade: quando ci saranno gli aumenti?

Soldi

Vediamo se e quando andranno ad aumentare le tariffe autostradali in Italia, a seguito dell’inflazione che sta colpendo moltissimi settori dell’economia. Come viene precisato da Autostrade per l’Italia, l’aumento delle tariffe per le autostrade è ancora in forse, in quanto l’eventuale decreto è ancora in fase istruttoria.

L’aumento, come precisato da Tomasi stesso, è collegato con l’aumento dei costi dell’energia e delle materie prime, in quanto soprattutto quest’ultime sono aumentate del 20-30%. Le problematiche che andranno a causare sono su scala globale e colpiranno soprattutto le fasce della popolazione con i redditi più bassi.

Autostrade: in programma nuovi investimenti

Strade

Con il presidente Luca Tomasi però non si è parlato solamente degli eventuali aumenti di prezzo cui si andrà in contro nei prossimi mesi, ma si è affrontato anche il tema delle nuove infrastrutture e dei relativi investimenti che Autostrade per l’Italia ha in programma di effettuare. Solo per la Regione Toscana sono in programma investimenti per 7 miliardi di euro, di cui 6,5 solo per opere nuove.

I lavori sono per lo più orientati a migliorare la rete autostradale intorno a Firenze, in particolare tra Barberino e Firenze stessa. Verrà inoltre realizzata la terza corsia nel tratto Firenze Pistoia.