Invalidità 100%: quali agevolazioni spettano?

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
10/07/2022

Essere in possesso di invalidità al 100% è sicuramente un elemento che rende assai complesso lo svolgere le azioni della vita di tutti i giorni. Vi sono però delle agevolazioni cui il soggetto invalido ha accesso: vediamo quali sono tutte le agevolazioni che spettano in caso di invalidità al 100%.

handicap-parking

L’ordinamento italiano offre una definizione ben precisa di invalido al 100%, ossia si tratta di coloro che non sono in grado di camminare autonomamente e che non sono in grado di compiere in autonomia le azioni della vita quotidiana. È invalido al 100% anche chi manifesta una totale e permanente inabilità lavorativa.

Per i soggetti che rientrano in queste categorie, vi sono una serie di agevolazioni ad hoc da poter sfruttare. Vediamo quali sono nel seguente articolo.

Invalidità al 100%: quali agevolazioni si possono richiedere?

Handicap

Vediamo la lista delle agevolazioni che si possono richiedere in caso di invalidità al 100%. Qualora lo status di invalidità fosse riconosciuto al 100% si avrà diritto alle seguenti agevolazioni:

  • diritto ad agevolazioni fiscali, ad esempio per l’acquisto di auto o di sussidi tecnici e informatici utili per favorire l’autonomia della persona invalida;
  • agevolazioni fiscali per le spese sostenute per badanti e colf, come pure per le spese sostenute per l’assistenza specifica resa da personale medico e sanitario;
  • l’erogazione di protesi, ortesi e ausili correlati al tipo di minorazione accertata a carico del Servizio Sanitario Nazionale;
  • esenzione ticket sanitario;
  • agevolazioni legge 104;
  • scelta della sede di lavoro, e possibilità di rifiutare un trasferimento, per il dipendente che assiste una persona con grave handicap;
  • possibilità di ottenere il contrassegno per parcheggiare negli appositi spazi riservati a “persone invalide con effettiva capacità di deambulazione impedita, o sensibilmente ridotta”.

Invalidità al 100%: cos’è l’indennità di accompagnamento?

blind-man-people-with-disability-handicapped-person-and-everyday-life-visually-impaired-man-with-walking-stick-descending-steps-in-city-park-min

Un’ulteriore agevolazione cui si ha diritto in caso di invalidità al 100% è la così detta invalidità di accompagnamento. Questa viene fornita a coloro che non siano in grado di deambulare autonomamente e dunque vi sia il bisogno di avere costantemente una persona in assistenza.

L’indennità di accompagnamento consiste nell’erogazione di un assegno pari a 529,94 euro al mese e non è legato ad alcun indicatore economico e reddituale.