ISEE 2023: come ottenere la certificazione dei prodotti intestati alle Poste

Poste Italiane ha confermato anche per il 2023 la possibilità di ottenere online il documenti ai fini ISEE relativo ai prodotti intestati alle Poste. La procedura di richiesta potrà essere effettuata direttamente dal sito internet o dall’app di Poste. Vediamo insieme come funziona.

cashback-app-postepay-bancoposta-senza-spid-io

Anche il prossimo anno sarà possibile ottenere online la certificazione ai fini ISEE dei prodotti intestati alle Poste. La procedura è di richiesta è interamente online, ma chi avesse problemi con il canale web può affidarsi all’assistente digitale.

Vediamo nel seguente articolo tutti i dettagli.

Documenti ISEE 2023 con Poste Italiane: come fare

isee-online-2020

Per ottenere le certificazione ai fini ISEE dei prodotti intestati delle Poste, come libretti postali, carte Postepay e conti correnti postali è sufficiente collegarsi al sito www.poste.it e autenticarsi attraverso una delle tre modalità possibili:

  • inserendo nome utente e password;
  • inquadrando il QR Code che appare sullo schermo tramite App BancoPosta o App Poste Postepay ed effettuando l’autenticazione a due fattori;
  • inquadrando il QR Code e cliccando sul tasto “Accedi con Poste ID, abilitato SPID”.

Una volta entrati nella sezione riservata MyPoste, nell’area “Servizi Online” si trova il pulsante “Richiesta ISEE”: cliccando su “Richiedi online” viene chiesto di scegliere la tipologia di certificazione che si vuole ottenere (e di inserire l’indirizzo mail nel caso in cui si volesse ricevere la certificazione anche sulla propria casella di posta).

Una volta completata la procedura, dopo pochi istanti sarà possibile scaricare la certificazione patrimoniale ai fini ISEE 2023.

Documenti ISEE 2023 con l’Assistente Digitale di Poste Italiane

pagamento-pensioni-poste

Oltre al canale web e all’app, sarà possibile richiedere i documenti necessari per ottenere l’indicatore ISEE 2023 anche attraverso l’Assistente Digitale di Poste Italiane, mandando un messaggio WhatsApp al numero 371 5003715. Secondo quanto scritto sul sito internet, l’assistente digitale di Poste Italiane:

“Risolve i problemi, soddisfa le richieste degli utenti e, nel contempo, migliora le sue stesse capacità sia tramite le interazioni con gli umani che attraverso l’addestramento fatto con gli operatori del Call Center.”

Lascia un commento