ISEE: quando conviene dividere il nucleo familiare?

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
17/05/2022

Può capitare che spesso vivano sotto lo stesso tetto nuclei familiari con all’interno più sotto gruppi che potrebbero staccarsi e fare un nucleo a se stante. Ma quando è conveniente fare ciò? Cerchiamo di fare chiarezza a riguardo nei prossimi paragrafi.

Famiglia

La dipendenza economica è solitamente il fattore chiave da utilizzare quando si differenzia chi vive sotto lo stesso nucleo familiare o meno. Spesso rientrano nel nucleo familiare non solo i genitori con i figli, ma anche le nonne o gli zii in base appunto al principio di tutti sotto lo stesso tetto. Ma è possibile dividere il nucleo? Ci sono dei casi in cui è conveniente farlo?

Facciamo chiarezza insieme a riguardo!

Nucleo familiare: quando si può dividere?

Famiglia

Vediamo in primis i casi in cui è possibile dividere il nucleo familiare. La ratio legis prevede che è possibile dividere un nucleo familiare di persone che vivono sotto lo stesso tetto solamente se tra le scissioniste non vi siano dei legami parentali. La regola prevede che siano considerati del medesimo stato di famiglia coloro che vivono sotto lo stesso tetto o che sono dipendenti economicamente dal capofamiglia.

A tale norma si può derogare quando non esiste alcun:

  • legame di parentela: sia diretti che collaterali o affini;
  • vincolo affettivo: intesi come quei legami di “affectionis causa” che si caratterizzano per permanenza nel tempo, costanza e impegno reciproco alla coabitazione. Ad esempio, due fidanzati sono legati da un vincolo affettivo.

Nucleo familiare: come funziona la divisione in più nuclei?

famiglia-1

Vediamo ora come funziona la divisione in più nuclei familiari e quando è conveniente farla. Va subito specificato che la scissione può portare alla creazione di più di due nuclei familiari: l’esempio più attinente è quello di quattro studenti che affittano una casa insieme. Questi potrebbero chiedere la creazione di ben quattro nuclei familiari.

Ciò appunto perché non sussiste alcun legame parentale tra di loro.