Lavoro: sempre più aziende erogheranno la quindicesima

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
01/08/2022

Il tema degli stipendi dei dipendenti è molto di moda, in particolare in tempi in cui l’inflazione non sta lasciando scampo a famiglie ed imprese. Sono sempre di più le realtà societarie che stanno erogando la così detta “quindicesima” ai propri dipendenti. Vediamo le novità e quali sono le società che già la erogano.

Lavoro

Le difficoltà degli italiani e delle imprese sono palesate ancor di più dalla crescente inflazione che riguarda in particolare le bollette e i costi dei carburanti. Da sole, le bollette peseranno per circa 600 euro all’anno: come si può migliorare la situazione? Sicuramente le società che danno lavoro a milioni di italiani avranno un ruolo molto importante, cercando di garantire la miglior forma di welfare possibile.

Vediamo le novità della vicenda.

Quindicesima: quali società la stanno erogando?

Lavoro

In una situazione complessa come quella dell’inflazione dei giorni nostri, le società datrici di lavoro giocheranno sicuramente un ruolo molto importante nel consentire ai cittadini di continuare a vivere dignitosamente senza dove rischiare la povertà. Proprio per questo sono sempre di più le realtà che stanno concedendo ai propri lavoratori la così detta quindicesima.

Un esempio è la società Voci di Vinadio, capitanata da Alberto Barona, che ha deciso di donare 1500 euro in più ai sui 200 dipendenti. Ma non solo le piccole realtà: anche colossi come Intesa SanPaolo si stanno muovendo in tal senso.

Quindicesima: potrebbe essere la soluzione?

Lavoro

Ci si interroga se l‘introduzione della quindicesima mensilità possa effettivamente essere una soluzione per risolvere almeno i parte il problema dell’inflazione. E’ indubbio che migliorare il welfare aziendale possa rappresentare una grande opportunità, sia sotto il profilo sociale che economico. Le realtà che si stanno attivando sono sempre di più e con metodi alternativi.

La torinese Reynaldi cosmetici ha scelto di donare ai dipendenti un terzo dell’utile prodotto nell’esercizio, andando così ad incrementare lo stipendio annuale di circa cinque mensilità.