Mercato auto: il 2023 si chiude in crescita

Sembra che dopo il periodo di crisi del 2022, il mercato delle auto stia finalmente tornando a crescere. A cosa è dovuto questo trend? Cerchiamo di fare chiarezza insieme nel seguente articolo.

due-auto-elettriche-in-carica-alla-stazione-di-ricarica-in-citta-min

Il mercato delle auto sta vivendo una trasformazione significativa, con un costante aumento dei prezzi che ha reso sempre più difficile l’acquisto di veicoli economici. Nel 2022, solo il 27% delle immatricolazioni in Italia riguardava veicoli con un prezzo inferiore a 20.000 euro, equivalente a 360.000 autovetture. Questo è un cambiamento drastico rispetto al 2019, quando il 42% del mercato comprendeva veicoli sotto i 20.000 euro, con 800.000 immatricolazioni, di cui il 7% addirittura al di sotto dei 14.000 euro.

Mercato auto: a cosa è dovuto il calo?

ricarica-di-auto-elettriche-alla-stazione-min

La pandemia da ha avuto un impatto significativo su questo cambiamento di tendenza. Oggi, sembra che chiunque voglia acquistare una macchina nuova sia destinato a spendere in media oltre 35.000 euro, il che può portare a contrarre debiti considerevoli. Prima della pandemia, questa fascia di prezzo vedeva 28.000 immatricolazioni, mentre oggi ne conta oltre 400.000.

Auto nuove: come fare per risparmiare?

Ma cosa è successo e cosa si può fare per risparmiare nell’acquisto di un’auto nuova? Nonostante il mercato non mostri segni di arretramento, ci sono ancora opzioni per risparmiare. L’aumento dei prezzi del carburante ha spinto molte persone verso veicoli elettrici e ibridi plug-in, contribuendo a un aumento delle immatricolazioni del 16,7% in Europa a luglio, rispetto all’anno precedente.

Auto elettriche: che vantaggi offrono?

Il Centro Studi Fleet & Mobility ha analizzato queste cifre e ha scoperto che i veicoli elettrici, sebbene abbiano un costo iniziale più elevato, offrono risparmi significativi a lungo termine. Tuttavia, è importante notare che le opzioni economiche in questo settore stanno gradualmente scomparendo. Nel 2021, il 42% delle vetture elettriche aveva un prezzo di listino di 50.000 euro o più, rispetto al 28% due anni prima.

Come risparmiare sulle auto nuove?

automobile-del-giocattolo-sopra-la-pila-di-monete-con-il-calcolatore-sul-rapporto-min

Un’alternativa interessante è rappresentata dalle auto ibride plug-in, che mostrano statistiche diverse. Nel passaggio dal 2019 al 2021, il mercato dei veicoli ibridi plug-in con un prezzo inferiore a 50.000 euro è aumentato dal 23% al 40%.

Per coloro che preferiscono ancora i veicoli termici, c’è la possibilità di risparmiare optando per le soluzioni offerte dai produttori cinesi. La crescente presenza dei marchi orientali nel mercato automobilistico sta diventando sempre più rilevante, soprattutto con i modelli elettrici previsti per il lancio tra fine 2023 e il 2024. Mentre il mercato delle auto continua a evolversi, i consumatori avranno sempre più opzioni per trovare veicoli che soddisfano le loro esigenze e il loro budget.

Lascia un commento