Metaverso: gli abitanti sono già 350 milioni

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
19/04/2022

Per dare un’idea del successo del Metaverso, il nuovo orizzonte social lanciato in maniera forte da Zuckerberg, sono già 350 milioni gli abitanti dell’universo alternativo. Quali saranno gli sviluppi di questa espansione? Cosa faranno i gestori delle principali piattaforme social?

Metaverso

Il Metaverso è già una delle realtà più interessanti e con più margini di sviluppo che il mondo social è in grado di offrire, tanto che gli abitanti che vi si trovano abitualmente sono già più di 350 milioni. Un numero molto importante, che è destinato sicuramente ad aumentare, facendo sfregare le mani ai magnati del panorama social.

Quali sono le novità che ci aspettano? Cosa accadrà in futuro? Scopriamolo insieme!

Metaverso: un italiano ha sviluppato la mappa dei mondi

Metaverso

Come detto, sono già più di 350 milioni gli abitanti del metaverso, che si distribuiscono per tutti i 43 mondi che vi si possono trovare all’interno. La situazione attuale è stata sintetizzata da uno sviluppatore tecnologico italiano, Vincenzo Cosenza, che con la creazione di una mappa ci permette di orientarci nel nuovo universo digitale, con tanto di cifre e analisi sociale.

Le sue parole a riguardo sono le seguenti: “Siamo ancora in una fase iniziale di sviluppo di questi mondi, ma le aziende più innovative stanno già sperimentando come relazionarsi con i consumatori in questi luoghi immersivi”. I vari mondi sono stati divisi in base alla tecnologia che vi si utilizza.

Metaverso: ecco i nuovi occhiali digitali

Metaverso

Oltre alle mappe per orientarsi nel Metaverso, sono in arrivo anche prodotti ideati appositamente per entrare nel mondo digitale. Solitamente si utilizzano i visori virtuali, ma la tecnologia è ancora in fase di sviluppo. Non a casa è Mark Zuckerberg ad essere uno dei magnati che ha deciso di puntare di più sugli occhiali digitali del futuro.

I nuovi occhiali saranno la porta d’accesso al Metaverso, e il prodotto ideato dal patron di Facebook dovrà avere lo stesso impatto commerciale dell’Iphone. Secondo le prime indiscrezioni i nuovi occhiali saranno presenti sul mercato già dal 2024.