Metaverso: nuovi lavori in smartworking?

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
01/11/2022

Il progetto Metaverso, nato dalla visionaria mente di Mark Zuckerberg, si sta sviluppando sempre di più e con novità sempre più legate al mondo del lavoro. Dopo la possibilità di utilizzate il Metaverso per effettuare acquisti di ogni genere, è ora possibile addirittura portare l’ufficio a casa tua. Vediamo come nel seguente articolo.

meta-facebook

Meta sta per lanciare un nuovo gadget che nel futuro rivoluzionerà la concezione del lavoro in tutti i sensi. Si tratta del visore Meta Quest Pro, che ha come caratteristica quella di permettere di lavorare a casa. Con questo dunque si potrà vivere l’ambiente lavoro rimanendo a casa, evitando di consumare carburante per andare in ufficio.

Si tratta di una idea geniale o solo di una trovata stramba ed inutile?

Horizon Workrooms: di cosa si tratta?

Facebook

Vediamo in particolare cos’è e come funziona la piattaforma Horizon Workrooms, il device che consente di trasferire l’ufficio direttamente a casa tua. Il nuovo ufficio virtuale sarà dotato di: gruppi di discussione, note adesive per la lavagna, schermi multipli virtuali, una stanza (Magic room) dove persone in presenza e non collaborano, modelli 3D e integrazione con Zoom dal 2023.

Il mondo del lavoro sta dunque per ampliare gli orizzonti del lavoro. Staremo a vedere come verrà utilizzato e se si rivelerà così geniale

Lavorare nel Metaverso: ecco come!

facebook

Approfondiamo ora le particolarità della nuova esperienza lavorativa che viene proposta dal fondatore di Facebook, ora Meta, Mark Zuckerberg. La possibilità di lavorare da casa ma come se fossimo in ufficio, nasce dalla partnership tra Meta e Microsoft, da anni pioniere della realtà virtuale. Grazie a questa è nato il nuovo visore Meta Quest Pro, che sarà disponibile in Italia a partire dal 25 Ottobre.

Ecco le parole di Zuckerberg a riguardo:

Diventerà come tablet e computer portatili che usano ora le persone. Il metaverso è una incredibile tecnologia, sarà una nuova era del computing. Crediamo in questa visione, ora ci sono più persone e creator nella realtà virtuale e più marchi nel metaverso, è il segno che il futuro non è così lontano. Noi ci siamo stati dall’inizio, sarà un’esperienza sociale.

.