Pace fiscale 2021: in arrivo la proroga

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
28/11/2021

Stando alle ultime notizie, la data di scadenza del 30 Novembre in merito alla Pace fiscale dovrebbe essere prorogata almeno fino al 9 Dicembre. Considerando i 5 giorni di ritardo concessi, si tratta di quasi due settimane di proroga. Analizziamo insieme la questione.

Tasse

La scadenza ultima per pagare molte delle tassazioni previste è stata fissata al 30 Novembre. Tale data è molto importante sul fronte adempimenti fiscali in quanto sono molte le aliquote da pagare: IRPEF, IRES, IRAP, cedolare secca e imposte sostitutive. Stando a quanto perviene però dagli addetti ai lavori, è quasi certa una proroga di tale scadenza, che verrà spostata al 9 Dicembre.

Vediamo dunque i dettagli di tale proroga e se saranno validi i 5 giorni di tolleranza.

Pace fiscale: le ultime notizie sulla proroga

tasse calcolo

Essendo stati in molti a richiedere la proroga del termine ultimo per pagare le somme della pace fiscale, il governo è dovuto intervenire spostando la data dal 30 Novembre al 9 Dicembre. Si tratta di una proroga molto risicata, sintomo che l’esecutivo non aveva intenzione di intervenire pesantemente su tale scadenza.

In merito a quali sono le scadenze di riferimento della pace fiscale, si tratta di quelle rientranti nella rottamazione ter:

  • 28 febbraio;
  • 31 maggio;
  • 31 luglio;
  • 30 novembre.

Il leggero dibattitto sulla proroga della scadenza è stato però utile anche sul fronte Riforma Fiscale, il cui tavolo di confronto dovrebbe riaprirsi proprio nel corso della prossima settimana.

Proroga scadenza pace fiscale: varranno i cinque giorni di tolleranza?

pagamenti tasse

Ci si chiede se resteranno in vigore i 5 giorni di tolleranza standard, da considerare dopo la scadenza del termine ultimo. La risposta è sì, dunque la proroga estenderà il termine fino al 14 Dicembre per chi avesse il bisogno di usufruirne.

Questi cinque giorni i tolleranza sono stati introdotti dal decreto Fiscale del 2018, e viene applicato costantemente ad ogni scadenza. Anche in caso di proroga dunque possono essere considerati questi 5 giorni. Qualora dovessero essere sforati anche questi, si incorrerà in sanzioni pecuniarie, proporzionali a quanti giorni si è sforato.