Pagamenti cashless: boom in Italia grazie alle fintech

In Italia stanno esplodendo gli utilizzi dei pagamenti elettronici, grazie allo svilupparsi di start-up che hanno consentito di farlo con metodi sempre più innovativi. I pagamenti digitali in Italia hanno raggiunto i 182 miliardi di euro nel primo semestre 2022, una cifra enorme: vediamo i dettagli della vicenda nel seguente articolo.

Cashless

Boom di pagamenti digitali in Italia, che nel primo semestre del 2022 ha fatto segnare un netto +22% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Solo nel primo semestre 2022 il valore degli scambi dei pagamenti digitali ha raggiunto i 182 miliardi di euro. Si stima che nel 2022 sia assai possibile raggiungere quota 400 miliardi di euro all’anno.

Il dato emerge dall’edizione semestrale dell’Osservatorio Innovative Payments della School of Management del Politecnico di Milano. Vediamo i dettagli della vicenda nel seguente articolo.

Pagamenti digitali: boom in Italia, ecco perché

Carte, Di

Cerchiamo in primis di capire come mai in Italia stanno crescendo e non poco i pagamenti digitali, che come abbiamo visto hanno fatto segnare nel primo semestre 2022, un +22% rispetto al primo semestre del 2021. Secondo i dati della Banca Centrale Europea, infatti, l’Italia ha registrato uno dei valori più alti di crescita dei pagamenti digitali in Europa (+41% contro una media del +18%).

Ma a cosa sono dovuti questi aumenti? Di base gli aumenti sono fisiologici e sono dovuti all’aumento dei consumi in generale, ma non vanno sottovalutate le comodità dei pagamenti digitali.

Pagamenti digitali: quali sono i metodi migliori?

Carte, Di

Vediamo ora quali sono i metodi di pagamento digitale più utilizzati in Italia. Va ribadito infatti che i pagamenti digitali non riguardano solamente quelli effettuati presso store in e-commerce, ma caratterizzano anche gli acquisti effettuati negli store fisici. In questi casi i pagamenti avvengono con metodi di pagamento cash-less quali carte di credito e smartphone.

Il pagamento tramite smartphone, tablet e smartwatch ha raggiunto un valore di sei miliardi di euro, e sarà sempre più in crescita.

 

Lascia un commento