Pagamento Naspi 2021: quando arriva e come verificarlo

Rachele Luttazi
  • Esperta in welfare e bonus
  • Laurea Magistrale in Economia dell'Ambiente e della Cultura
09/09/2021

Settembre è il mese di accredito dell’indennità di disoccupazione Naspi, ma non esiste una data precisa durante la quale avviene il pagamento. Solitamente l’indennità viene erogata intorno alla metà del mese, ma i giorni possono variare anche di regione in regione. Scopriamo insieme come individuare la precisa data di accredito.

41Z_2106.w007.n001.33A.p20.33-minIl pagamento per l’indennità di disoccupazione Naspi avverrà entro il mese di settembre, ma ad oggi non è stata comunicata alcuna data entro cui la misura verrà erogata.

La Naspi viene sempre pagata entro la metà del mese successivo a quello di competenza, ma non sono previste regole precise per l’accredito. Analizziamo meglio la situazione.

Naspi: le date di accredito

5869-minAd annunciare la possibilità di ricevere l’accredito della Naspi già da oggi è stato un beneficiario di Roma, il che fa ben sperare come almeno nella capitale il pagamento del beneficio dovrebbe essere già avvenuto. Dall’altra parte, alcuni beneficiari affermano che dovranno attendere ancora per ricevere l’indennità di disoccupazione.

Le altre regioni interessate dal pagamento in questi giorni potrebbero essere la Toscana e la Sardegna, mentre per quanto riguarda Milano l’accredito potrebbe avvenire il 13 settembre, come per Genova. A Monza, invece, il beneficio potrebbe essere erogato il 14 settembre.

Prendendo in considerazione queste date è facile verificare che l’accredito non avverrà in un unico giorno per tutti i beneficiari.

Come verificare la data di accredito

Happy millionaire jumping near pile of coinsPer controllare la data precisa di accredito dell’indennità di disoccupazione Naspi è necessario seguire i seguenti passaggi:

  • accedere all’area riservata del servizio sul sito dell’INPS e nel dettaglio al fascicolo previdenziale. L’accesso deve avvenire con SPID, CNS, o CIE o anche PIN rilasciato prima del 1° ottobre 2020 e valido ancora fino al 30 settembre 2021;
  • una volta effettuato l’accesso è necessario cliccare su “prestazioni”;
  • successivamente deve cliccare su “pagamenti” e apparirà “Disoccupazione non agricola”;
  • cliccando su “prestazione” si hanno i dettagli;
  • appare così la data di disponibilità del pagamento che spesso non coincide con quella di elaborazione (tra le due può passare anche una settimana).