Pensioni, cedolino ottobre 2021: cosa contiene e come controllarlo

Luca Paolucci
  • Esperto di: Politica, Economia e Detrazioni Fiscali
22/09/2021

L’INPS caricherà a breve sul proprio sito internet i cedolini relativi alle pensioni di ottobre 2021. Gli interessati potranno quindi vedere gli importi e i dettagli del pagamento, comprese le eventuali maggiorazioni previste: vediamo nel dettaglio qual’è la procedura da seguire.

leisure-of-pensioners-min (1)

Saranno a breve disponibili sul sito dell’INPS i cedolini delle pensioni di ottobre 2021.

I soggetti interessati, accedendo nell’apposita area, potranno vedere i dettagli della propria pensione, comprese le eventuali maggiorazioni previste per il prossimo mese e l’esito dei pagamenti dei rimborsi IRPEF derivante dall’ultima dichiarazione dei redditi.

Vediamo nel dettaglio che informazioni sono contenute nel cedolino e cosa bisogna fare per visionarlo.

Cedolino pensione: come controllarlo

attractive-experienced-sixty-year-old-man-accountant-holding-papers-having-concentrated-focused-look-while-working-on-financial-report-sitting-at-desk-using-laptop-people-lifestyle-and-technology-min

L’INPS ha comunicato a tutti i pensionati che a breve sarà possibile controllare online il proprio cedolino relativo alla pensione di ottobre 2021.

Per fare ciò, i soggetti interessati devono collegarsi sul sito dell’INPS e seguire questi passaggi:

  • accedere alla propria area riservata autenticandosi tramite SPID, CIE, CNS o PIN INPS (quest’ultimo valido ancora fino al 30 settembre 2021);
  • inserire nel tasto “cerca” la dicitura “cedolino pensione”;
  • una volta entrati nell’area del cedolino pensione bisogna cliccare su “verifica pagamenti”;
  • selezionando dal menu il mese di settembre 2021 si dovrebbe visualizzare il cedolino corrispondente.

Qualora non risultino ancora disponibili i dettagli del cedolino, è comunque possibile visualizzare l’importo della pensione all’interno del proprio fascicolo previdenziale.

Cedolino pensione: cosa contiene

businessman-checking-documents-table-min

Il cedolino online, oltre all’importo della pensione, dovrebbe mostrare le seguenti informazioni:

  • il rimborso delle ritenute IRPEF relative al 2020 (qualora le stesse siano state effettuate in misura inferiore rispetto a quanto dovuto su base annua);
  • le trattenute addizionali mensili regionali e comunali dell’IRPEF relative al 2020 (applicate in 11 rate nell’anno successivo a quello cui fanno riferimento);
  • la trattenuta per addizionale comunale in acconto per il 2021 (che terminerà a novembre).

Chi non dovesse trovare nel cedolino di ottobre il rimborso 730/2021 dovrà solo pazientare: se ha presentato la dichiarazione dei redditi con qualche mese di ritardo (c’è tempo fino al 30 settembre 2021), vedrà accreditarsi il pagamento nel mese di novembre o, al più, in quello di dicembre.