Pensioni: cosa farà il nuovo Ministro del Lavoro?

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
23/10/2022

Il tema delle pensioni è stato fortemente dibattuto e sarà centrale per la stesura della nuova Legge di Bilancio che verrà redatta il prima possibile. A tal proposito il neo Ministro del Lavoro Marina Calderone, ha esposta il suo punto di vista a riguardo, in particolare in materia di Quota 100. Vediamo i dettagli della vicenda nel seguente articolo.

Pensioni

Sembra avere le idee chiare la neo ministra del Lavoro Marina Calderone riguardo alle politiche da adottare in materia di riforma pensionistica. Quello delle pensioni è un terreno di scontro sempre acceso e pieno di malcontento, in particolare perché c’é il concreto rischio che si torni alla Legge Fornero.

Ma vediamo nel seguente articolo qual è la strategia delle neo ministra del Lavoro per le pensioni.

Pensioni: cosa ne pensa la nuova ministra Calderone?

Pensioni

Non ha perso tempo nel rilasciare dichiarazioni la neo eletta ministra Calderone, in particolare per quanto riguarda le decisioni in materia di pensioni e lavoro. Ha sottolineato la sua ferma credenza nel dialogo e quindi nel voler ascoltare tutte le parti coinvolte per stabilire al meglio.

Le possibilità sono molte, come ad esempio un ritorno a Quota 100 o la tanto voluta alla Lega Quota 41, ma ad oggi non vi sono ancora indiscrezioni su quale misura potrà avere la meglio sulle altre.

Pensioni: come sarà la riforma?

pensioni

Vediamo ora come sarà la riforma delle pensioni della Legge di Bilancio prossima, stando in particolare a quanto riportato dalla neo eletta ministra del Lavoro Calderone. Una delle possibilità è quella di favorire l’ingresso nel mondo del lavoro dei giovani, in modo tale da consentire la pensione anticipata a circa 470 mila sessantenni. Si tratta della così detta pensione flessibile, detta anche Quota Uomo.

La riforma si rende necessaria, secondo il parere dei tecnici, a causa della legge Fornero, la quale viene indicata come causa del rallentamento del ricambio generazionale