Pensioni: cosa fare in caso di furto?

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
02/05/2022

Può capitare che si diventi vittime di un furto per quanto riguarda la pensione, ma non tutti sanno cosa è bene fare in questo caso. C’è un modo per riottenere le somme rubate illecitamente? La possibilità viene offerta presentando reclamo alle Poste Italiane: vediamo come fare!

Pensione

Quando a ritirare la pensione è il pensionato stesso, capita che dei malintenzionati tentino il furto delle somme ritirate dall’anziano. In questi casi però è possibile presentare reclamo presso Poste Italiane e riottenere le somme che sono state illecitamente rubate. Mentre si attende di combattere in maniera sempre più decisa la crescente piaga dei furti agli anziani, vediamo quali sono i passi da compiere per riottenere le somme rubate.

Furto pensione: come evitare di essere rapinati

sad-frustrated-senior-woman-pensioner-having-depressed-look-holding-hand-on-her-face-calculating-family-budget-sitting-at-kitchen-counter-with-laptop-papers-coffee-calculator-and-cell-phone-min

Poste Italiane raccomanda agli anziani che devono ritirare le pensioni, di non recarsi mai da soli agli sportelli delle Poste per il ritiro della pensione. Anche se teoricamente essendo le Poste un luogo pubblico e molto affollato è facile sentirsi sicuri, è sempre bene essere accompagnati onde evitare che i malintenzionati tentino furti, anche violenti.

Oltre alle raccomandazioni, Poste Italiane ha annunciato che ha siglato un accordo assicurativo per coprirsi e coprire i pensionati da furti e atti violenti contro di loro. Tale novità potrà essere ben presto introdotta anche dalle banche, ma vi sono delle limitazioni.

Assicurazione pensione: cosa fare in caso di furto

pagamento-pensioni-poste

Come detto, finalmente è possibile richiedere il risarcimento in caso di furto della pensione, grazie all’assicurazione siglata dal Poste Italiane con compagnie assicurative. Per richiedere il risarcimento basta inviare la richiesta alle Poste, ma questo sarà massimo di 700 euro. Per tale motivazione si consiglia sempre di ritirare un massimo di 700 euro.

Entro tre giorni dall’accaduto bisogna presentarsi presso un istituto di Polizia e sporgere denuncia del furto. Con la copia della denuncia sarà possibile richiedere il risarcimento alle Poste.