Pensioni di reversibilità: come funziona la quattordicesima

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
28/08/2021

Pensioni di reversibilità: anche ai “superstiti” spetta la quattordicesima mensilità. Tutt’ora però ci sono ancora molti dubbi da chiarire, in particolare riguardo alle regole per calcolare l’ammontare. Approfondiamo meglio la questione.

inps-pensioni-1200×675

Nel momento in cui ci si riferisce alla pensione di reversibilità, la quattordicesima spettante ai cosiddetti “superstiti” va calcolata seguendo una metodologia particolare.

Di norma, per il pensionato standard, l’ammontare è stabilito dalle apposite tabelle dell’INPS, che in base a molte variabili definiscono la somma dovuta mensilmente. Diversa è la questione, invece, per coloro a cui spetta la pensione di reversibilità.

Approfondiamo l’argomento insieme e facciamo chiarezza.

Pensioni di reversibilità: come avere diritto alla quattordicesima?

attractive-experienced-sixty-year-old-man-accountant-holding-papers-having-concentrated-focused-look-while-working-on-financial-report-sitting-at-desk-using-laptop-people-lifestyle-and-technology-min

Qualora un pensionato in possesso della pensione di reversibilità volesse accedere alla quattordicesima, deve rientrare in determinati requisiti, che sono gli stessi che si richiedono ai pensionati standard:


Leggi anche: Pensioni record nel 2022: aumento di 5 miliardi

  • avere almeno 64 anni di età;
  • i redditi posseduti non devono essere superiori ad almeno due volte il trattamento minimo INPS.

Per il 2021, considerando i 515 euro mensili versati dall’INPS, la soglia del reddito da non superare è quella di 13.405,08 euro. Si ricorda, inoltre, che la quattordicesima viene saldata nel mese di luglio.

Cosa succede per chi ha la sola pensione di reversibilità?

sad-frustrated-senior-woman-pensioner-having-depressed-look-holding-hand-on-her-face-calculating-family-budget-sitting-at-kitchen-counter-with-laptop-papers-coffee-calculator-and-cell-phone-min

Discorso differente va fatto per coloro che hanno diritto alla sola pensione di reversibilità: di norma per tali soggetti si attua una diminuzione dell’importo della quattordicesima.

In particolare, per il calcolo della quattordicesima va fatto riferimento ad un’anzianità contributiva compiuta in ragione dell’aliquota di reversibilità.

Secondo le tabelle aggiornate, l’importo della quattordicesima varia dai 437 euro ai 655 euro, in base agli anni di anzianità maturati.

Consideriamo, a titolo esemplificativo, il caso in cui ad un superstite spetti il 60% della pensione del de cuius: se quest’ultimo era in possesso di almeno 20 anni di contributi versati, al superstite spetterà il valore relativo al range di 15 e 25 anni di contributi.