Pensioni dicembre 2022 più alte: tutte le maggiorazioni

Luca Paolucci
  • Laurea in Economia e Management
  • Laureato in Management Internazionale
22/11/2022

Pensioni dicembre 2022: importi maggiori per quasi tutti i pensionati. I pagamenti dei trattamenti relativi all’ultimo mese dell’anno saranno più alti grazie alla tredicesima e alla quattordicesima, ma non solo. Vediamo nel dettaglio tutte le voci che dovrebbero portare ad un incremento della pensione di dicembre.

top-border-euro-money-notes-min

Nel cedolino pensione di dicembre i pensionati riceveranno gradite sorprese, grazie agli incrementi dovuti alla tredicesima, al bonus 150 euro, alla quattordicesima e ad un’altra serie di motivi.

Vediamo nel seguente articolo quali sono le possibili cause degli aumenti degli importi dei trattamenti di dicembre.

Pensioni dicembre 2022: tutti gli aumenti

money-notepad-and-calculator-on-the-table

Nel cedolino di dicembre, i pensionati troveranno importi superiori rispetto a quelli degli ultimi mesi. Di seguito tutte le maggiorazioni previste, riconosciute in base alla categoria dei beneficiari:

  • la tredicesima mensilità;
  • il bonus di 154,94 euro, che spetta ai pensionati che percepiscono una o più pensioni con un importo complessivo non superiore al trattamento minimo. I pensionati in questione devono possedere anche determinati requisiti reddituali;
  • il bonus 150 euro del decreto Aiuti ter, riconosciuto nell’ultimo mese dell’anno solo a coloro che non lo hanno già ricevuto a novembre;
  • l’incremento disposto dal decreto Aiuti bis, ossia la maggiorazione del 2,2% dovuta alla rivalutazione anticipata di due punti percentuali in attesa dell’applicazione della percentuale di variazione per il calcolo della perequazione delle pensioni per il 2022, con decorrenza dal primo gennaio 2023. L’incremento in questione spetta ai pensionati che percepiscono una pensione inferiore a 2.692 euro lordi l’anno;
  • il conguaglio di perequazione della pensione per il 2021 (0,2%), per un importo medio di 17 euro;
  • i conguagli del modello 730;
  • la quattordicesima, che spetta a dicembre ai pensionati che hanno compiuto 64 anni dopo il 1° luglio 2022 e che hanno dichiarato un reddito complessivo non superiore a 13.405,08 euro l’anno.

Cedolino dicembre 2022: come vederlo e cosa contiene

smiley-older-couple-waving-at-someone-they-re-talking-to-on-tablet

Per visionare il cedolino, ricordiamo, i soggetti devono collegarsi sul sito dell’INPS e seguire questi passaggi:

  • accedere alla propria area riservata autenticandosi tramite SPID, CIE o CNS;
  • inserire nel tasto “cerca” la dicitura “cedolino pensione”;
  • una volta entrati nell’area del cedolino pensione bisogna cliccare su “verifica pagamenti”;
  • selezionando dal menu il mese di dicembre 2022 si dovrebbe visualizzare il cedolino corrispondente.

Queste tutte le funzionalità previste nel servizio “Cedolino Pensione Online” sul sito dell’INPS:

  • consultazione del cedolino della pensione;
  • visualizzazione “ultimo cedolino”;
  • confronto dei cedolini;
  • visualizzazione dei cedolini;
  • visualizzazione elenco prospetti di liquidazione;
  • elenco delle deleghe sindacali;
  • gestione delle deleghe sindacali su trattamenti pensionistici;
  • comunicazioni Inps;
  • dettaglio recapiti;
  • modifica dei dati personali;
  • riepilogo dei dati anagrafici;
  • riepilogo dei dati anagrafici e di pagamento;
  • informazioni di Posta Elettronica Certificata;
  • variazione dell’ufficio pagatore;
  • visualizzazione e modifica dati anagrafici, indirizzo e recapiti;
  • recupero della Certificazione Unica;
  • stampa della Certificazione Unica.