Pensioni Gennaio 2022: pagamenti posticipati

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
18/12/2021

E’ arrivata la conferma che i pagamenti delle pensioni per il mese di Gennaio 2022 saranno posticipati rispetto al solito. Si tratta di una precisa regolamentazione, che prevede l’arrivo dei pagamenti con un lieve ritardo, a differenza delle Poste che pagheranno in anticipo.

Pensioni

Nel mese di Gennaio si assiste a delle tempistiche di pagamento differenti per quanto riguarda le pensioni. Tale modalità è prevista nel regolamento ed ormai è diventata una prassi. La regola standard è che si procede al pagamento al primo giorno bancabile disponibile, ma tale principio non vale per Gennaio, in cui viene concesso qualche giorno in più per aggiornare i sistemi.

Vediamo dunque quali sono le date di pagamento delle pensioni per Gennaio 2022.

Pensioni Gennaio 2022: quando verranno pagate?

pensioni

Cerchiamo di far luce sulla questione pagamento delle pensioni per il mese di Gennaio 2022. Per suddetto mese, la regola vuole che il pagamento arrivi al secondo giorno bancario utile, ossia nella data di martedì 4 Gennaio. Questo però senza considerare la pandemia e il conseguente sistema utilizzato per evitare affollamenti in ufficio.

A giocare un suolo essenziale in questa situazione è sicuramente la proroga dello stato di emergenza appunto, che farà in modo che tutte le normative anti contagio predisposte rimangano in vigore. Tra queste vi è ovviamente quella dei pagamenti a scaglioni.

Vediamo ora cosa accadrà per i pagamenti alle Poste.

Pagamento pensioni: ecco le date per chi riceve il pagamento alle Poste

inps-pensioni-1200×675

Tempistiche differenti riguardano coloro che riceveranno il pagamento alle Poste. Qui infatti non vale il principio del secondo giorno bancario utile, dunque tutti coloro che non riceveranno la pensione come accredito sul conto corrente, potranno ottenere la pensione prima della fine dell’anno.

In attesa del rilascio del calendario ufficiale da parte delle Poste, le date entro cui potrebbero arrivare i pagamenti sono dal 27 Dicembre al 31 Dicembre, procedendo con il consueto ordine alfabetico. Questo per evitare che si ripeta quanto accaduto l’anno scorso, con i pagamenti ultimati il 2 Gennaio, con pausa il 1° Gennaio: qui la data di inizio fu messa al 28 Dicembre, dunque si è deciso di anticiparla di un giorno.