Pensioni minime INPS aumenti: istruzioni per il calcolo e le regole di pagamento

Le istruzioni per il calcolo dell’aumento delle pensioni minime sono state pubblicate dall’INPS tramite la circolare n. 35/2023 del 3 aprile. Vediamo insieme.

money-1-min

L‘INPS ha pubblicato online le istruzioni per il calcolo dell’aumento delle pensioni minime per il periodo dal 2023 al 2024. La circolare 35/2023 del 3 aprile fornisce tutte le regole particolari per l’applicazione e il pagamento dell’aumento. Un successivo messaggio INPS indicherà l’importo effettivo della pensione e gli arretrati saranno presenti sul cedolino pensione. Vediamo insieme nel dettaglio.

Pensioni minime: come funziona la rivalutazione

money-2

L’INPS ha specificato che l’incremento spetta dalle date di decorrenza della pensione per quelle che decorrono fra il 1° gennaio 2023 e il 31 dicembre 2024.

Calcolo dell’importo

Per calcolare il diritto all’aumento della pensione, l’importo della pensione lorda complessiva per ciascuna mensilità, compresa la tredicesima, è il riferimento. Sono escluse dalla base di calcolo le prestazioni non imponibili come la maggiorazione sociale e la quattordicesima, le prestazioni di carattere assistenziale, facoltativo e di accompagnamento a pensione.

L’incremento viene attribuito sia alle pensioni integrate al trattamento minimo sia a quelle non integrate il cui calcolo risulta pari o inferiore al minimo INPS. Le somme transitorie non rilevano ai fini della rivalutazione 2023 e 2024, e il trattamento complessivo è valutato al netto dell’incremento transitorio.

Limiti di accesso

I limiti massimi di accesso al beneficio sono riportati per il trattamento minimo riconosciuto per il 2023. Se l’importo mensile complessivo in pagamento risulta inferiore al trattamento minimo, l’aumento transitorio è riconosciuto utilizzando come base di calcolo l’importo in pagamento stesso, entro il limite massimo sopra indicato. Gli importi dell’incremento spettanti per l’anno successivo saranno determinati in sede di rinnovo delle pensioni nel 2024.

Aumenti per altre tipologie di pensioni minime

Per i trattamenti complessivi superiori all’importo mensile della pensione minima e inferiore a tale limite aumentato dell’incremento, l’aumento è attribuito fino a concorrenza del limite maggiorato. Per le pensioni in convenzione internazionale, l’aumento scatta sull’importo lordo del pro rata italiano. Per le pensioni ai superstiti cointestate, il diritto è valutato sulla base del trattamento spettante ai contitolari e ripartito in proporzione alla percentuale spettante. Se il beneficiario compie 75 anni nel corso del 2023, l’incremento è adeguato dal mese successivo.

Lascia un commento