Primo Suv Ferrari: quando esce e quanto costerà?

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
14/09/2022

Dopo decenni di capolavori sfornati, anche il marchio auto più famoso del mondo si è arreso alle tendenze dei tempi, andando a lanciare un nuovo modello di Suv. Si chiama Purosangue, e diventerà il primo crossover di lusso della casa di Maranello. Vediamo tutti i dettagli da sapere nel seguente articolo.

ferrari-295009_1920

Dopo anni di attesa e di date di uscita rimandate, il primo Suv targato Ferrari vedrà finalmente la luce. Si chiama Purosangue ed è il modello lanciato dalla casa di Maranello più estremo mai costruito. Ferrari infatti non aveva mai costruito modelli a ruote così alte, andando a rompere gli schemi in maniera piuttosto netta.

Vediamo quando uscirà e quanto costerà il nuovo suv.

Ferrari Purosangue: quando uscirà?

Ferrari

Cerchiamo in primis di rispondere alla domanda su quando uscirà il nuovo Suv targato Ferrari. Come già anticipato, il fermento dietro questo nuovo modello è enorme, dato il fatto che si tratta di una novità assoluta per Ferrari. Il nuovo modello sarà disponibile a partire dal 2023, e si prevedono già moltissime richieste in quanto chi potrà permetterselo, farà di tutto per avere un modello così iconico.

Nonostante sia un auto meno elegante, i tratta Ferrari sono rimasti, al punto che ogni minimo aspetto della vettura è stato curato con precisione maniacale dagli ingeneri.

Ferrari Purosangue: quanto costerà?

Ferrari

Vediamo ora la parte più interessante dell’articolo: quanto costerà il Ferrari Purosangue? Tutti coloro che si aspettavano prezzi più accessibili a causa della connotazione meno elegante della macchina, saranno fortemente delusi. Il nuovo modello partirà infatti da un costo base di 390 mila euro. Andando ad aggiungere personalizzazioni e optional si arriverà facilmente a 450 mila euro.

La nuova vettura è già un’icona: si stima infatti che oltre due mila acquirenti abbiano deciso di acquistarla a “scatola chiusa” ossia senza neanche vedere il veicolo. Riuscirà Ferrari a non denaturalizzarsi?