Reddito di Cittadinanza agosto 2022: chi lo riceve la prossima settimana?

Luca Paolucci
  • Esperto di: Politica, Economia e Detrazioni Fiscali
17/08/2022

Come avviene ogni mese, sono due le date in cui avvengono le ricariche del sussidio. Nella giornata di oggi hanno ricevuto le somme coloro che hanno presentato una nuova richiesta o l’hanno rinnovata nel mese di giugno, dopo la scadenza delle prime 18 mensilità. Vediamo chi, invece, riceverà la ricarica la prossima settimana.

LA CARD DEL REDDITO DI CITTADINANZATESSERA

Le date per il pagamento del Reddito di Cittadinanza, come avviene ogni mese, sono due.

I primi beneficiari dovrebbero aver ricevuto la ricarica nella giornata odierna: vediamo nel seguente articolo chi, invece, dovrà aspettare la prossima settimana per vedersi accreditare le somme.

Reddito di Cittadinanza: chi lo riceve la prossima settimana

reddito-1200-1

Il Reddito di Cittadinanza di agosto viene pagato da lunedì 22, e comunque non oltre il 30, ai nuclei familiari:

  • beneficiari del sussidio da almeno un mese;
  • che hanno fatto domanda per la prima volta a giugno 2022, hanno ricevuto il primo pagamento del sussidio il 15 luglio e ora ricevono la seconda mensilità delle prime 18;
  • che hanno chiesto il rinnovo per le ulteriori 18 mensilità a giugno 2022, mese di sospensione, e che hanno ricevuto il primo pagamento della seconda tranche del sussidio il 15 luglio;
  • che hanno terminato le 36 mensilità del Reddito di Cittadinanza a maggio 2022, hanno fatto nuovamente domanda per ottenere il sussidio a giugno e a metà luglio hanno ricevuto la prima mensilità del terzo periodo di fruizione.

Reddito di Cittadinanza: chi non lo riceve questo mese

reddito-di-cittadinanza

Non riceveranno il pagamento del Reddito di Cittadinanza di agosto, invece:

  • coloro che hanno fatto richiesta per la prima volta all’INPS per ottenere il riconoscimento del sussidio nel mese corrente;
  • coloro che hanno fatto richiesta all’INPS per ottenere il riconoscimento del rinnovo al termine delle prime 18 mensilità nel mese di luglio, al fine di ottenere le successive 18;
  • coloro che hanno fatto richiesta all’INPS nel mese corrente per ottenere nuovamente il riconoscimento del beneficio al termine delle prime 36 mensilità.