Reddito di Cittadinanza: arriva prima o dopo Natale?

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
24/12/2021

Dalle ultime comunicazioni giunte dalle Poste, il Reddito di Cittadinanza non verrà somministrato prima di Natale come si credeva ma dopo. L’INPS seguirà il percorso tradizionale di somministrazione dei pagamenti: analizziamo insieme la questione.

Reddito di cittadinanza

Molti beneficiari del Reddito di Cittadinanza si stanno chiedendo quando arriveranno le somme mensili spettanti: se prima o se dopo Natale. Le prime comunicazioni arrivate dalle Poste lasciavano sperare ad un arrivo anticipato rispetto al periodo natalizio, ma l’INPS ha ribattuto che molto probabilmente si seguirà l’iter standard.

Un arrivo anticipato rispetto alle feste avrebbe consentito alle famiglie bisognose di avere a disposizione più soldi per poter fare i regali e vivere al meglio il Natale. Vediamo però quando è previsto l’arrivo del Reddito di Cittadinanza per il mese di Dicembre 2021.

Reddito di Cittadinanza: arriverà prima o dopo Natale?

reddito cittadinanza

Il Reddito di Cittadinanza, seguendo il calendario classico di somministrazione, arriva solitamente intorno al 27 di ogni mese. Per il mese di Dicembre ci si aspettava un arrivo anticipato, anche per consentire alle famiglie bisognose di effettuare regali e vivere meglio il periodo natalizio. Invece è arrivata la smentita da parte di INPS e Poste Italiane.

Il Reddito per il mese di Dicembre 2021 verrà somministrato come per ogni mese intorno al 27 Dicembre. Molte sono le critiche da parte delle famiglie, che non potranno aver a disposizione le somme del Reddito. La data precisa di arrivo sarà visionabile come sempre sul sito MyInps.

Reddito di Cittadinanza: cosa accade al rinnovo ISEE?

reddito-di-cittadinanza-news

In tutto questo vediamo entro quando va presentato il nuovo ISEE per ottenere il rinnovo del Reddito di Cittadinanza. Il rinnovo va presentato entro e non oltre il 31 Gennaio 2022, scaduto questo termine non si potrà rinnovare il Reddito. Il pagamento del mese di Gennaio tiene conto dell’ISEE dell’anno in corso (2021).

Da Marzo 2022 verrà calcolato nell’ISEE anche l’assegno unico per i figli, che ha subito un’importante riforma. La base che verrà riconosciuta per ogni figlio è di 175 euro.