Reddito di cittadinanza: bonus e incentivi per avvio attività

30/09/2021

E’ possibile ottenere il Reddito di Cittadinanza per tutti coloro che hanno intenzione di iniziare un’attività di lavoro autonomo. Questo è quanto prevede l’INPS, fornendo istruzioni e comunicando l’ammontare delle somme previste. Scoprimao di cosa si tratta.

reddito cittadinanza

Si tratta di una novità assoluta: con l’apertura di una nuova attività di lavoro autonomo, è prevista l’erogazione del Reddito di Cittadinanza. Lo comunica l’INPS con il messaggio n. 3212 del 24 Settembre 2021.

Tale modalità di erogazione era prevista a partire dal 12 Febbraio 2021, ma è stata iscritta in Gazzetta Ufficiale solo il 15 Maggio 2021. Per tutti coloro che avviano un’attività economica, di impresa o società cooperativa, entro i primi 12 mesi di possesso del Reddito di Cittadinanza avrà diritto ad un supplemento.

Bonus avvio esercizio, Rdc: ecco i requisiti

Per ottenere il bonus di avvio di nuova attività del Rdc, si devono rispettare determinati requisiti, di cui è essenziale l’essere beneficiario del reddito e di aprire la nuova attività entro i primi 12 mesi di fruizione.


Leggi anche: Agevolazioni Under 36: incentivi, bonus e assunzioni

Altri requisiti sono:

  • risultare beneficiario di reddito di cittadinanza in corso di erogazione;
  • avviare entro i primi 12 mesi di fruizione del reddito di cittadinanza, un’attività lavorativa autonoma o d’impresa individuale;
  • non aver cessato, nei 12 mesi precedenti, un’attività lavorativa autonoma o d’impresa individuale;
  • non essere componenti di nuclei familiari beneficiari di reddito di cittadinanza che abbiano già usufruito del bonus aggiuntivo.

Bonus avvio attività: a quanto ammonta?

reddito-di-cittadinanza

Dopo aver spiegato di cosa si tratta, cerchiamo ora di capire a quanto ammonta esattamente il bonus per avvio di nuova attività. Si ricorda che si tratta di un supplemento al bonus precedentemente erogato e quindi nè di anticipo nè di somma sostitutiva.

L’ammontare equivale ad un massimo di 780 euro al mese, versati in rate da sei mesi: l’importo massimo erogabile dunque è di 4680 euro. Gli importi del bonus variano ovviamente in base a quanto si percepisce di Reddito di Cittadinanza e non si tratta di ammontare fisso, bensì proporzionale.

Mattia Anastasi
  • Laureato in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
  • Laureando in Finanza e Metodi Quantitativi per l'Economia curriculum in Assicurazioni
  • Esperto in: Economia e Detrazioni Fiscali
Suggerisci una modifica