Reddito di Cittadinanza febbraio 2023: le date dei pagamenti

Luca Paolucci
  • Laurea in Economia e Management
  • Laureato in Management Internazionale
19/01/2023

Reddito di Cittadinanza: quando arrivano gli accrediti del prossimo mese di febbraio? Le somme, come solito, verranno erogate in due momenti distinti in base alla categoria a cui appartengono i beneficiari. Vediamo tutte le ultime novità nel seguente articolo.

money-3

Quando sono previsti i pagamenti del Reddito di Cittadinanza di febbraio? Le somme, come di consueto, arriveranno in due momenti differenti, in base a quando il soggetto beneficiario ha inviato la richiesta o la domanda di rinnovo dopo la scadenza del primo periodo di riconoscimento del sussidio.

Vediamo nel dettaglio quali sono le date da segnare sul calendario.

Reddito di Cittadinanza febbraio 2023: quando arriva?

banconote-money-euro

Non c’è ancora l’ufficialità, ma le date di accredito del Reddito di Cittadinanza di febbraio saranno, come solito, due. Il sussidio verrà pagato a partire da mercoledì 15:

  • a coloro che hanno fatto domanda per ottenere il Reddito di Cittadinanza per la prima volta a gennaio 2023;
  • a coloro che hanno richiesto il rinnovo nel mese di gennaio 2023, dopo lo scadere delle prime 18 mensilità del sussidio a dicembre 2022 con relativa sospensione del pagamento;
  • a coloro che a gennaio 2023 hanno fatto nuovamente domanda dopo aver terminato le prime 36 mensilità.

Dovranno, invece, attendere lunedì 27 febbraio i seguenti beneficiari:

  • coloro che prendono il sussidio da almeno una mensilità;
  • coloro che a novembre 2022 hanno terminato le prime 18 mensilità e dopo la sospensione del pagamento a dicembre hanno ricevuto nuovamente la ricarica entro il 15 gennaio 2023;
  • coloro che avevano terminato nel medesimo periodo le prime 36 mensilità e hanno richiesto nuovamente all’INPS il riconoscimento del sussidio.

Entro il 27 febbraio, infine, i beneficiari del Reddito di Cittadinanza che dispongono dei requisiti per l’assegno unico riceveranno la ricarica di quest’ultimo sulla stessa carta RdC.