Reddito di Cittadinanza gennaio 2022: confermato il doppio pagamento

Luca Paolucci
  • Esperto di: Politica, Economia e Detrazioni Fiscali
18/01/2022

Reddito di cittadinanza gennaio 2022: è stato confermato il doppio pagamento grazie alla proroga dell’assegno unico temporaneo, riconosciuto agli aventi diritto anche per i mesi di gennaio e febbraio, in attesa dell’esordio dell’assegno unico universale previsto per il prossimo marzo. Vediamo quali sono le ultime novità a riguardo.

arton112566 (1)

Nel mese di gennaio ci sarà una doppia ricarica sulla carta del Reddito di Cittadinanza: oltre al sussidio, infatti, è previsto anche il pagamento dell’assegno unico temporaneo, riconosciuto agli aventi diritto fino all’esordio ufficiale dell’assegno unico universale previsto per marzo 2022.

Vediamo quali sono le novità sul tema e le date in cui avverranno gli accrediti del RdC.

Reddito di Cittadinanza: doppio pagamento a gennaio

LA CARD DEL REDDITO DI CITTADINANZATESSERA

Nel mese in corso e nel successivo, sulla carta Reddito di Cittadinanza ci sarà un doppio pagamento:

  • il primo relativo alla quota complessiva del Reddito di Cittadinanza a cui si ha diritto;
  • la seconda riferita alla quota complessiva dell’assegno unico temporaneo spettante per i figli minori (a gennaio verrà pagata la mensilità di assegno unico temporaneo riferita a dicembre).

È bene specificare, tuttavia, che dalla quota complessiva del Reddito di Cittadinanza di gennaio e febbraio verrà sottratta quella riferita ai figli minori per i quali si percepisce l’assegno unico.

Il pagamento avverrà, come solito, in due date differenti e non ci saranno variazioni nell’importo rispetto a quanto già erogato nel mese scorso, poiché il Reddito di Cittadinanza di gennaio viene ancora calcolato in base alla situazione economica aggiornata al 31 dicembre 2021, quindi sulla base del vecchio ISEE.

Reddito di Cittadinanza gennaio 2022: le date dei pagamenti

reddito-di-cittadinanza

Nel mese di gennaio 2022 le ricariche del Reddito di Cittadinanza arriveranno quindi in due date distinte:

  • entro il 15 gennaio percepiranno il sussidio coloro che hanno presentato la domanda a dicembre 2021 per la prima volta, chi a novembre ha ricevuto la diciottesima mensilità e chi a dicembre, con la sospensione, ha chiesto il rinnovo per altri 18 mesi (il pagamento potrebbe essere anticipato di qualche giorno o posticipato entro e non oltre lunedì 17, visto che il 15 è sabato);
  • entro il 27 gennaio arriveranno i pagamenti per chi percepisce il Reddito di Cittadinanza da almeno due mesi e per chi ne ha chiesto il rinnovo a novembre 2021 (ricevendo la prima mensilità della seconda tranche entro il 15 del mese di dicembre).

Sempre entro il 27 gennaio, inoltre, i beneficiari del Reddito di Cittadinanza centro ilhe dispongono dei requisiti per l’assegno unico temporaneo riceveranno la ricarica di quest’ultimo sulla stessa carta RdC.