Reddito di Cittadinanza: nuove scadenze per il 2022

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
02/12/2021

Ci saranno novità per il Reddito di Cittadinanza inerenti in particolare alle scadenze e al decadimento del beneficio per alcuni cittadini. Onde evitare sorprese è bene prestare attenzione ad alcuni elementi: nel seguente articolo cercheremo di fare chiarezza sulla vicenda.

Reddito di cittadinanza

Con l’avvento del 2022, il Reddito di Cittadinanza compie i suoi primi 3 anni. Questi non sono stati però esenti da polemiche e varie vicissitudini politiche, che ne hanno a volte screditato l’utilità. La nuova Legge di Bilancio porterà delle novità importanti, richieste da alcune fazioni politiche, la Lega su tutte, e che limiteranno la funzionalità del Reddito.

Con l’arrivo dei tre anni per molti beneficiari scatterà la seconda sospensione di una mensilità, che avviene ogni 18 mesi: scopriamo se sarà possibile rinnovare di nuovo il Reddito.

Reddito di Cittadinanza 2022: per chi scatta la sospensione?

reddito-di-cittadinanza


Leggi anche: Reddito di cittadinanza: novità per famiglie e stranieri

Vediamo per quali beneficiari scatterà la seconda sospensione del Reddito di Cittadinanza. Coloro che sono beneficiari da Aprile 2019, nel 2022 vedranno scadere i secondi 18 mesi di somministrazione del Reddito. Il primo periodo scadeva a Settembre 2020, mentre il secondo termina a tre anni dall’inizio ossia Aprile 2022.

Tale periodo vale per tutti coloro che hanno avuto accesso immediato al beneficio, ma ad ogni modo per molti il Reddito scadrà nel 2022. Sarà possibile rinnovarlo ulteriormente o non vi sono possibilità, secondo quanto stabilito dalla legge che regola il Reddito? Scopriamolo insieme!

Reddito di Cittadinanza 2022: sarà rinnovabile?

reddito cittadinanza

Il 2022 vedrà la seconda sospensione del Reddito di Cittadinanza per molti beneficiari, ma sarà possibile ottenere un ulteriore rinnovo? Secondo quanto previsto dall’ordinamento non vi sono limiti di rinnovo al reddito, dunque potrà essere rinnovato più volte consecutivamente. Unico vincolo essenziale per ottenere il rinnovo è quello di presentare domanda entro il mese successivo a quello della sospensione.

Ad esempio, per coloro che vedranno sospendersi il reddito ad Aprile 2022, la domanda potrà essere presentata nel mese di Maggio 2022, per ricominciare ad ottenere il Reddito di Cittadinanza già a partire da Giugno 2022, data in cui ricominceranno i 18 mesi.